Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Terrorismo: fonti di finanziamento e l’esperienza italiana

Terrorismo: fonti di finanziamento e l’esperienza italiana

18 febbraio 2016 

Il primo incontro sarà introdotto da Paola Severino (Professore di diritto Penale e pro-Rettore vicario) e verterà sul tema degli strumenti da apprestare per combattere il terrorismo e i reati ad esso connessi e, in particolare, su come un’adeguata legislazione possa rappresentare un’opportunità per rafforzare la solidarietà e la cooperazione europea nella lotta al terrorismo.
È interesse comune adottare e attuare a livello internazionale ed europeo una legislazione comune di prevenzione del terrorismo che colpisca efficacemente i flussi di denaro che ne alimentano la crescita e le possibilità di successo. L’Italia è, da questo punto di vista, il primo tra i paesi europei ad essersi impegnato nella lotta al traffico di capitali riciclati, perché provenienti da reati di mafia, destinati ad alimentare una finanza parallela di sconfinate dimensioni. Essa può dunque fornire un modello sperimentato di misure idonee ad intercettare e interrompere tali flussi illeciti e frutto di crimini.

All’incontro prenderanno parte l’Ambasciatore d’Italia in Belgio Vincenzo GrassiLuigi Soreca (Direttore per la Sicurezza Interna presso la Direzione Generale Affari Interni della Commissione Europea), Silvio Gonzato(Direttore della sezione Diritti Umani e Democrazia presso il Servizio Europeo per l’Azione Esterna), Caterina Chinnici (Parlamentare Europeo), Giovanni Buttarelli (Garante Europeo per la Protezione dei Dati), Alessandro Cortese (Rappresentante Permanente dell’Italia presso il Comitato Politico e di Sicurezza dell’UE), Dionigi Loria(Director of Logistics dell’European Union Military Staff), Stefano Stefanini (Senior Advisor to the Podesta Group, Washington), Gianfranco Dell'Alba (Direttore della Delegazione di Confindustria presso l'Unione Europea a Bruxelles) e un rappresentante dell’European Union Institute for Security Studies.

Partecipanti all'incontro del 18 febbraio 2016

Resoconto