Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Rapporto sulle Giornate di Orientamento

Il Rapporto annuale sulle Giornate di Orientamento, giunto alla dodicesima edizione, rappresenta un'iniziativa che mira ad ottenere una visione di insieme sull'identità dei potenziali studenti LUISS, sulla loro percezione circa il primo impatto con la nostra Università e, inoltre, sui percorsi alternativi di studio che stanno prendendo in considerazione oltre a quello della LUISS.

L'indagine è inoltre volta a rilevare il grado di soddisfazione espresso dai partecipanti sulle Giornate di Orientamento che vengono realizzate periodicamente in sede. Il target è composto pertanto da ragazzi delle scuole medie superiori che, partecipando alle Giornate di Orientamento, manifestano un interesse esplicito nei confronti della LUISS; ragazzi che, evidentemente, si trovano proprio nel momento in cui stanno riflettendo sulla possibilità di iscriversi al nostro Ateneo.

  • Le motivazioni principali che spingono gli studenti ad interessarsi alla LUISS risultano, anche quest’anno, il ritenere la LUISS in grado di dare maggiori opportunità di essere seguiti durante gli studi (66,3%); la reputazione del corpo docente (51,3%); la possibilità di trovare lavoro più facilmente (46,5%);
  • Il 63,1% dei rispondenti sta prendendo in considerazione, oltre alla LUISS, altri Atenei (69,4% lo scorso anno);
  • Tra le alternative alla LUISS gli studenti includono, nel 34,0% dei casi, la Sapienza di Roma, nel 28,3% dei casi la Bocconi. Al terzo posto Roma Tre (19,8%). Al contrario, alla domanda “qual è la tua prima scelta?”, è la Bocconi la prima Università concorrente: la indica quale prima alternativa alla LUISS il 20,8% degli studenti;
  • Le aree disciplinari che, in generale, interessano gli studenti che partecipano alle Giornate di Orientamento LUISS sono principalmente quelle a carattere economico, con il 50,9% delle preferenze (53,1% nella precedente indagine). Segue l’interesse per i corsi a carattere giuridico (33,0% quest’anno; 34,9% lo scorso anno) e per Scienze Politiche (21,4% quest’anno; 21,7% lo scorso anno);
  • Anche con riferimento alla sola scelta LUISS, come di consueto, a destare l’interesse maggiore restano i Corsi di Laurea dell’area economica (67,3%);
  • Il 34,9% degli studenti partecipanti all’indagine si dichiara già convinto, al 100%, di volersi iscrivere in LUISS;
  • Le informazioni sulla Giornata di Orientamento LUISS arrivano agli studenti principalmente attraverso il canale costituito dal passaparola di parenti e amici (43,5%). Segue Internet (42,5%). Al terzo posto, decisamente più indietro, la scuola con il 12,4%;
  • La maggioranza degli studenti ha deciso autonomamente di partecipare alla Giornata di Orientamento (47,7%); il 40,4% invece ha partecipato su suggerimento della famiglia. Bassa la percentuale di chi ha deciso su consiglio dei professori, a scuola: soltanto l’1,6% dei rispondenti.
  • La valutazione della Giornata di Orientamento da parte degli studenti che hanno partecipato è risultata complessivamente molto positiva. Per ogni aspetto valutato la somma dei giudizi “positivo” e “abbastanza positivo” ha sempre superato il 95,0%, arrivando fino al 99,5% per l’organizzazione e la logistica. Il giudizio sulla simulazione del test, se pur positivo, risulta il meno brillante: 52,8% i giudizi positivi; 42,5% i giudizi abbastanza positivi.
AllegatoDimensione
Rapporto GO 2017-20181.32 MB