Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Tirocini extracurriculari

Tirocini extracurriculari

Il tirocinio extracurriculare formativo e di orientamento non costituisce rapporto di lavoro ed è rivolto a coloro che abbiano conseguito un titolo universitario da non più di 12 mesi (c.d. neolaureati). 

Tale tipologia di tirocinio non è da confondersi con quello di inserimento/reinserimento al lavoro, rivolto a soggetti disoccupati e in ogni caso laureati da più di 12 mesi, e pertanto attivabili esclusivamente tramite i Centri per l’Impiego.

La disciplina dei tirocini extracurriculari è stata di recente modificata sulla base delle Linee guida in materia di tirocini previste dalla Riforma del Lavoro (Legge n. 92/2012 entrata in vigore il 18 luglio 2012) a seguito dell’accordo siglato tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano lo scorso 24 gennaio.

Qualora il tuo stage si svolga all'estero e richieda progetto formativo e agreement internazionali, potrai trovare la documentazione visitando la sezione internship abroad for graduates nella versione inglese.

Come si attivano

L’attivazione del tirocinio avviene tramite uno dei procedimenti di seguito riportati, differenziati a seconda della località di svolgimento del tirocinio e della categoria di appartenenza del tirocinante:

  • procedura di attivazione tirocinio (come da Deliberazione di Giunta della Regione Lazio n. 199 del 18/07/2013) da svolgersi nella Regione Lazio, a favore di coloro che abbiano conseguito un titolo universitario da non più di 12 mesi;
  • procedure di attivazione tirocinio (come da Legge o Delibera di Giunta della Regione presso cui si svolgerà il tirocinio) da svolgersi in regioni diverse dalla Regione Lazio, a favore di coloro che abbiano conseguito un titolo universitario da non più di 12 mesi.

Si ricorda di prendere opportuna visione dell’Honor Code per studenti e laureati, prima di firmare la documentazione di attivazione.

Retribuzione

Per quanto concerne i tirocini da svolgersi nella Regione Lazio, la Deliberazione di Giunta della Regione Lazio n. 533 del 09/08/2017, prevede, a carico dell’azienda/istituzione ospitante, l'erogazione di un'indennità dell'ammontare minimo di 800,00 euro mensili lordi a favore del tirocinante. 

La mancata corresponsione dell’indennità comporta una sanzione amministrativa il cui ammontare è proporzionato alla gravità dell’illecito commesso, in misura variabile da un minimo di 1.000 euro a un massimo di 6.000 euro.

Con riguardo ai tirocini che verranno svolti in altre regioni, per la quantificazione dell’indennità da corrispondere al tirocinante si rimanda altresì alla Delibera della regione in cui il tirocinio andrà ad essere svolto.