Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Diritto costituzionale 1 - Canale D

Programma

DocenteGiovanni Piccirilli / Giovanni Pitruzzella
Codice Corso246
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/08
Anno di corso1
SemestreI Semestre
CanaleD
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti10
Carico di lavoro globale216
Ore didattica frontale66
Contenuti del corsoLa prima parte del corso è dedicata ai fondamenti sul fenomeno giuridico e sulle principali partizioni nello studio del diritto, nonché alla messa a fuoco degli elementi essenziali di teoria generale del diritto (soggetti giuridici, ordinamenti e norme giuridiche, fonti e criteri per l’applicazione e l’interpretazione delle norme).
Segue la trattazione dei lineamenti di teoria dello Stato, con specifica attenzione sia alle trasformazioni istituzionali che caratterizzano lo Stato contemporaneo, tra autonomie infrastatuali e interdipendenze internazionali (a cominciare dalla dimensione europea), sia alle principali classificazioni in ordine alla forma degli Stati e alle forme di governo.
La seconda parte del corso si sofferma poi sull’ordinamento costituzionale italiano, partendo dalla Costituzione repubblicana ed esaminando sia i principi più rilevanti che riguardano il rapporto tra cittadini e pubblici poteri, sia l’assetto e il ruolo degli organi costituzionali e/o di rilevanza costituzionale previsti nel sistema vigente, con specifica attenzione alle dinamiche connesse alla separazione dei poteri.
La parte finale del corso è riservata alla giustizia costituzionale.
Approfondimenti specifici saranno dedicati al rapporto tra Stato e mercato.
Testi di riferimentoGli studenti potranno scegliere di preparare l'esame su uno dei seguenti manuali, purché nell’ultima edizione:
• R.Bin, G.Pitruzzella, Diritto costituzionale, Torino, Giappichelli
• P.Caretti, U.De Siervo, Diritto costituzionale e pubblico, Torino, Giappichelli.
• S. Cassese, Manuale di diritto pubblico, Milano, Giuffrè.
• F. Modugno (a cura di), Lineamenti di diritto pubblico, Torino, Giappichelli.
Ulteriori materiali didattici saranno indicati nel corso delle lezioni.
Lo studio del manuale deve essere affiancato da un costante riferimento al testo della Costituzione.
È consigliata la disponibilità di una raccolta dei principali testi normativi sul Diritto pubblico e costituzionale.
Obiettivi formativiIl corso mira a fornire allo studente una preparazione generale e sistematica del diritto costituzionale italiano, inteso come disciplina di base sull’assetto dei poteri statuali e delle altre istituzioni pubbliche e come insegnamento quadro che apre a successivi specifici approfondimenti oggetto di altri corsi giuspubblicistici impartiti nel Dipartimento.
Insieme ai lineamenti generali della materia il corso intende fornire agli studenti gli strumenti essenziali del linguaggio giuridico e la cognizione delle modalità di documentazione sulle fonti normative, sulla dottrina e sulla giurisprudenza maggiormente rilevante nel campo del diritto costituzionale.
Prerequisitinessuno
Metodi didatticiDidattica frontale con eventuale esame dei casi giurisprudenziali.
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale (il docente si riserva la possibilità di svolgere verifiche scritte intermedie).
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finalePrevio colloquio motivazionale.
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1Introduzione al corso
Il fenomeno giuridico – diritto pubblico/diritto privato
L’ordinamento giuridico e la pluralità degli ordinamenti giuridici
I soggetti giuridici e le posizioni giuridiche soggettive
Caratteri generali della norma giuridica
Le fonti del diritto (fonti di produzione, fonti sulla produzione e fonti di cognizione)
Fonti atto e fonti fatto
Settimana 2I criteri di risoluzione delle antinomie
L’interpretazione del diritto
Fonti atto nell’ordinamento italiano
Il referendum abrogativo
Settimana 3Ordinamento interno, ordinamento internazionale e ordinamento europeo
Lo Stato italiano e l’Unione europea
Settimana 4La Costituzione – potere costituente e poteri costituiti
Costituzioni flessibili e Costituzioni rigide
La revisione della Costituzione e i suoi limiti
Settimana 5Lo Stato e i suoi caratteri (Gli elementi costitutivi dello Stato, La cittadinanza)
Forme di Stato (Stato assoluto – Stato di diritto – Stato democratico pluralista; Stato unitario – Stato federale – Stato regionale)
Le forme di governo: monarchia costituzionale – la forma di governo parlamentare; la forma di governo presidenziale, la forma di governo semipresidenziale; le altre forme di governo
Settimana 6Il Parlamento – bicameralismo perfetto e organizzazione interna
Status dei parlamentari
Le funzioni del Parlamento e il rapporto di fiducia
La legge e i procedimenti legislativi
Le leggi rinforzate
Funzioni di indirizzo e funzioni di controllo del parlamento
Settimana 7Il Governo – la formazione del Governo
Gli organi del governo e i loro rapporti
Ministeri e amministrazioni periferiche
Le funzioni del governo: indirizzo politico e funzioni amministrative
I poteri normativi del Governo
Gli organi ausiliari
Settimana 8Il Presidente della Repubblica e la forma di governo
L’elezione
Le funzioni del Presidente della Repubblica
La responsabilità del Presidente della Repubblica e la controfirma
Settimana 9L’assetto autonomistico della repubblica
L’ordinamento regionale – potestà statutaria e forma di governo
La potestà legislativa delle regioni
Gli enti locali costituzionalmente garantiti
Le funzioni amministrative locali e regionali
Settimana 10La magistratura – giudici ordinari e giudici speciali
Autonomia e indipendenza della magistratura – il CSM
I principi costituzionali sulla p.a.
Stato e mercato
Settimana 11Categorie dei diritti fondamentali nella Costituzione italiana
Tecniche di tutela dei diritti fondamentali nella Costituzione italiana
Settimana 12Composizione e funzioni della Corte costituzionale
Le vie d’accesso al giudizio sulle leggi
Gli effetti delle decisioni della Corte costituzionale
I conflitti di attribuzione