Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Diritto internazionale - Canale A

Programma

DocenteCarlo Focarelli
Codice Corso694
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/13
Anno di corso2
SemestreI Semestre
CanaleA
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti9
Carico di lavoro globale195
Ore didattica frontale60
Contenuti del corsoIl sistema degli Stati. La creazione inter-statale e l’applicazione intra-statale delle norme internazionali. La ripartizione normativa dell’autorità di governo. Le norme internazionali protettive dei valori comuni all'umanità: ordine interstatale, persona umana, economia sostenibile, sicurezza globale. La responsabilità internazionale e il regolamento delle controversie.
Testi di riferimentoC. FOCARELLI, Diritto internazionale, 3a ed., Padova, Cedam, 2015
C. FOCARELLI, Diritto internazionale. Prassi (2008-2012), vol. 2, 2a ed., Padova, Cedam, 2012.
Obiettivi formativiIl corso si propone di fornire una conoscenza generale del Diritto internazionale, anche attraverso casi pratici discussi in classe, e di introdurre ad una valutazione critica dei principali problemi globali at-tuali secondo un approccio sistemico.
PrerequisitiConoscenza del diritto pubblico.
Metodi didatticiLezioni frontali e discussione critica in classe.
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finaleOttima conoscenza della lingua inglese e francese
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1Introduzione al corso. I caratteri essenziali e le origini del diritto internazionale. Giustizia globale e metodologia del diritto.
Settimana 2Lo Stato nel diritto internazionale: statica e dinamica della statualità. Sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo del 24 febbraio 2009 nel caso Ben Khemais c. Italia
Settimana 3Gli altri soggetti internazionali o presunti tali: organizzazioni internazionali, Santa Sede, Ordine di Malta, Comitato internazionale della Croce Rossa, individui, imprese multinazionali. Comunità internazionale e global governance. Sentenza della Corte d’appello per il sesto circuito del 10 febbraio 2009 nel caso O’Brian e altri c. Santa Sede (Stato della Città del Vaticano)
Settimana 4Fonti del diritto internazionale: consuetudine e principi generali di diritto. Sentenza della Corte d’appello per il settimo circuito statunitense dell’11 luglio 2011 nel caso Boimah Flomo et al. c. Firesto-ne Natural Rubber Co., LLC.
Settimana 5Trattati: stipulazione, ambito soggettivo, incompatibilità, riserve. Trattati: interpretazione, successione degli Stati nei trattati, invalidità/sospensione ed estinzione. Ordinanza del Presidente del Tribunale speciale per il Libano del 15 aprile 2010 nel caso El-Sayed.
Settimana 6Atti vincolanti delle organizzazioni internazionali, rapporti tra fonti, dinamica del diritto internazionale e jus cogens. Applicazione intra-statale del diritto internazionale. Uccisione di due pescatori indiani al largo delle coste dell’India del 15 febbraio 2012 e arresto, da parte delle autorità indiane, di due militari italiani in servizio di scorta sulla nave mercantile Enrica Lexie.
Settimana 7Ripartizione della giurisdizione statale. Spazio terrestre. Spazi marini. Spazio aereo, Spazio cosmico. Regioni polari. Immunità diplomatiche. Sentenza della Corte internazionale di giustizia del 3 febbraio 2012 nel caso delle Immunità giurisdizionali dello Stato (Germania c. Italia; Grecia interveniente)
Settimana 8Immunità degli altri organi statali. Immunità degli Stati stranieri. Immunità delle organizzazioni inter-nazionali, dei funzionari e dei rappresentanti degli Stati. Protezione dei funzionari internazionali. Trat-tamento dei cittadini stranieri nel diritto internazionale consuetudinario. Trattati. Protezione diploma-tica. Diritti umani. Diritto internazionale umanitario. Sentenza della Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo del 23 febbraio 2012 nel caso Hirsi c. Italia
Settimana 9Sovranità responsabile e diritto alla diversità culturale. Diritto internazionale umanitario. Crimini in-ternazionali. Economia globale: WTO, GATT, investimenti esteri. Sentenza della Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo del 7 luglio 2011 nel caso Al-Jedda c. Regno Unito
Settimana 10Sviluppo e ambiente. Sicurezza globale: repressione della criminalità transnazionale e terrorismo in-ternazionale. Uso della forza, sicurezza collettiva e non proliferazione delle armi di distruzione di mas-sa. Sentenza della Corte costituzionale del 7 aprile 2011 n. 113 nel caso Dorigo.
Settimana 11Responsabilità internazionale dello Stato. Responsabilità internazionale delle organizzazioni interna-zionali e degli individui. Sentenza n. 238/2014 della Corte costituzionale e giurisprudenza italiana suc-cessiva.
Settimana 12Regolamento internazionale delle controversie: mezzi giurisdizionali e mezzi diplomatici. Conclusione del corso.