Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Metodologia della scienza giuridica - Canale D

Programma

DocenteFrancesco Riccobono
Codice Corso718
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/20
Anno di corso1
SemestreII Semestre
CanaleD
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti9
Carico di lavoro globale195
Ore didattica frontale60
Contenuti del corsoIl corso si costituisce di una parte preliminare dedicata alla delucidazione di una terminologia giuridica di base (disposizione, norma, principi, antinomia, lacuna) e in una parte centrale dedicata alle metodologie interpretative del diritto, esplorate nei loro aspetti logici e argomentativi. In conclusione si trarrà un bilancio delle attuali problematiche della scienza del diritto, integrate in una prospettiva ermeneutica.
Testi di riferimentoRiccardo GUASTINI, Interpretare e argomentare, Milano, Giuffrè, 2011 (parte prima: capp. I, II, III, IV, V, VI, VII; parte seconda: capp. I, II, III, IV, V, VI, VII; parte terza: capp. I, II, IV, V, VI; parte quinta: capp. I, II, III).
Appunti sull’ermeneutica giuridica reperibili nella pagina web della cattedra.
Obiettivi formativiConseguire una competenza linguistico-teorica del lessico giuridico e delle principali operazioni interpretative su disposizioni e insiemi di disposizioni.
PrerequisitiNessuno
Metodi didatticiLezioni frontali
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finaleSi richiede di aver sostenuto l’esame di Metodologia per la scienza giuridica con una votazione non inferiore a 24/30 e la capacità di leggere correttamente testi in una delle seguenti lingue straniere: inglese, francese, spagnolo, tedesco.
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1L’indeterminatezza del diritto (pp. 39-61).
Settimana 2Disposizioni e norme (pp. 63-74). Norme inespresse (pp. 155-163). Gerarchie normative (pp. 165-172).
Settimana 3Principi di diritto (pp. 173-195). Interpretazione, applicazione e ponderazione di principi costituzionali (pp. 197-211).
Settimana 4Antinomie (pp. 105-126).
Settimana 5Lacune (pp. 127-153).
Settimana 6“Interpretazione” e attività interpretativa (pp. 1-37).
Settimana 7Controversie concettuali, teoriche e ideologiche sull’interpretazione (pp. 400-447)
Settimana 8Interpretazione dottrinale, giudiziale, autentica (pp. 75-90)
Settimana 9I “significati” di un testo normativo. Interpretazione letterale, dichiarativa/correttiva, estensiva/restrittiva, originalistica/evolutiva (pp. 91-101). La disciplina legale dell’interpretazione (pp. 307-323).
Settimana 10Il ragionamento giuridico (pp. 229-238). Logica e norme (pp. 239-251).
Settimana 11Argomentazione delle decisioni interpretative (pp. 267-306).
Settimana 12Scienza giuridica e dottrina (pp. 213-225). Il diritto giurisprudenziale tra dogmatica e teoria generale (pp. 325-340).
Linee per una metodologia ermeneutica per l’interpretazione del diritto (appunti).