Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Diritto privato 2 - Canale B

Programma

DocenteAttilio Zimatore
Codice Corso804
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/01
Anno di corso2
SemestreI Semestre
CanaleB
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti12
Carico di lavoro globale264
Ore didattica frontale84
Contenuti del corsoIl corso di diritto privato 2, svolto nel primo semestre del secondo anno, avrà ad oggetto i seguenti temi:
• obbligazioni; contratto in generale; singoli contratti; promesse unilaterali; gestione di affari; pagamento dell’indebito; arricchimento senza causa; fatto illecito (tutta la disciplina prevista dal Libro IV del codice civile e dalle leggi speciali collegate, con una trattazione approfondita delle obbligazioni in generale e del contratto)
• nozioni generali sull’impresa e sul lavoro autonomo
• trascrizione; prove; responsabilità patrimoniale; cause di prelazione; mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale; tutela dei diritti (tutta la disciplina prevista dal Libro VI del codice civile e dalle leggi speciali collegate)
Testi di riferimentoPer la preparazione dell’esame di diritto privato 2 lo studente potrà utilizzare qualunque manuale istituzionale di livello universitario, in una edizione aggiornata, limitatamente ai capitoli corrispondenti ai temi sopra elencati.

Inoltre, è consigliata la lettura della seguente opera:
IRTI N., L’ordine giuridico del mercato, Roma – Bari, 2004, (ed. Laterza).
Indipendentemente dal manuale utilizzato, per la preparazione dell’esame è indispensabile un uso assiduo del codice civile in una edizione aggiornata
Obiettivi formativiIl corso di lezione non intende fornire una esposizione analitica e completa dell’intero programma di esame. Intende piuttosto offrire allo studente l’acquisizione di un metodo di analisi delle discipline normative – e, in particolare, delle discipline civilistiche – che da un lato, stimoli la capacità individuale di esegesi del dato normativo; e, dall’altro, consenta l’inquadramento sistematico delle regole. Allo stesso tempo, oltre a favorire un processo di maturazione metodologica, il corso di lezione intende fornire una informazione approfondita su singole aree tematiche di particolare rilevanza per la formazione giuridica dello studente.
In questa duplice prospettiva – di metodo e di approfondimento informativo – il corso di lezioni si sviluppa su due percorsi concorrenti: uno di carattere generale, nel quale prevalgono profili metodologici e di inquadramento sistematico; e uno di carattere particolare, nel quale si affrontano temi specifici e nell’ambito del quale si adotta anche un approccio casistico con un auspicabile coinvolgimento diretto degli studenti nello studio di casi giurisprudenziali.
L’insegnamento di diritto privato si articola in due corsi semestrali distinti che si svolgono nel 2° semestre del 1° anno e nel 1° semestre del 2° anno. A conclusione di ciascun corso semestrale gli studenti sosterranno il relativo esame.
Benché l’insegnamento si articoli in due distinti corsi semestrali, la materia insegnata è fortemente unitaria; e, da un punto di vista didattico e formativo, i due corsi sono destinati ad integrarsi e completarsi vicendevolmente per fornire allo studente una illustrazione istituzionale completa del diritto privato italiano.
PrerequisitiNESSUNO
Metodi didattici-didattica frontale
-esercitazioni individuali
Modalità di verifica dell'apprendimento-prova orale (percentuale) (100%)
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finalenessuno
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1Profili generali (7 ore)

• Il negozio giuridico
o Profili storici
o e ideologici
• posizioni della dottrina e della giurisprudenza
• classificazioni
• l’art. 1324 c.c.
o il problema della estensione della disciplina del contratto agli atti unilaterali
 segue: riferimento alla remissione e alla procura
o e alle dichiarazioni di scienza
 segue: riferimento alla confessione e alla quietanza
Settimana 2Profili generali (4/5 ore)
• Il contratto in generale
o Profili storici
o e ideologici
• l’art. 1321 c.c.: esame della definizione
o confronto con la definizione del codice del 1865)
• la nozione di parte
o contratti plurilaterali e contratti plurisoggettivi
o riferimento alla vendita di cosa comune
o e al contratto con se stesso

Profili particolari (2/3 ore)
• I singoli contratti
• Profili generali: la disciplina generale del contratto e le discipline dei singoli tipi.
• Classificazioni

o La vendita
 Nozione
 Effetti reali ed effetti obbligatori
Settimana 3Profili generali (4/5 ore)
• l’art. 1321 c.c.: il requisito della patrimonialità
• carattere patrimoniale della prestazione e interessi non patrimoniali
• contratto a titolo oneroso e a titolo gratuito
• contratti a titolo gratuito e rapporti di cortesia
o riferimento al deposito c.d. di cortesia (approfondimento sulla disciplina del deposito e sui contratti reali)
o e al trasporto di cortesia (approfondimento sul contratto di trasporto e sulla disciplina della responsabilità del vettore)

• il contratto di accertamento
o accertamento e transazione
o segue: (approfondimento sulla transazione)
o accertamento convenzionale e accertamento giudiziale

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La vendita
 Obbligazioni del venditore
• evizione (totale e parziale)
• e vizi redibitori
 Obbligazioni del compratore
Settimana 4Profili generali (4/5 ore)

o L’autonomia contrattuale
o L’art. 1322 c.c.
o Ampiezza e limiti del principio di autonomia contrattuale
o Il problema della tutela costituzionale della autonomia contrattuale
o (riferimento all’art. 41 Cost. ed alla giurisprudenza della corte costituzionale)

o Tipicità ed atipicità in materia contrattuale
o (confronto con il sistema dei diritti reali)
o flessibilità del principio di atipicità
o [ (approfondimento sulla disciplina della locazione, dell’affitto, dei contratti agrari (la progressiva tipizzazione dei contratti agrari ed il contratto di affitto come modello unico e rigido)]


Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La vendita
 Vendita di cosa futura
 di cosa generica
 di cosa altrui
Settimana 5Profili generali (4/5 ore)

• I contratti tipici
• Evoluzione del sistema dei contratti tipici
• Tecniche e funzioni della tipizzazione legale dei contratti
• Tipi legali e tipi sociali
• I contratti atipici
• Il controllo sulla atipicità
• Gli ‘interessi meritevoli di tutela’
• Il problema della disciplina del contratto misto e del contratto atipico
o Teoria della prevalenza (casistica)
o Teoria della combinazione

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La vendita
 Vendita con patto di riscatto
 Vendita con riserva di proprietà
 Vendita immobiliare
Settimana 6Profili generali (4/5 ore)

• Il collegamento negoziale
o Collegamento legale e collegamento volontario
o (approfondimento sul contratto preliminare:
o il rapporto tra contratto preliminare e contratto definitivo
o contratto preliminare e sentenza costitutiva)

• effetti del collegamento negoziale
• la disciplina dei contratti collegati
o (approfondimento sulla fideiussione e sul rapporto tra fideiussione e obbligazione garantita)
• Effetti del collegamento negoziale sul piano della validità
• E sul piano della efficacia

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La locazione
 Nozione (locazione e affitto)
 Obbligazioni del locatore
 e del conduttore
 Locazione di immobili urbani
o Il contratto di trasporto
 Trasporto di cose e di persone
 Responsabilità del vettore
 Il c.d. trasporto di cortesia
Settimana 7Profili generali (4/5 ore)

• L’art. 1325 c.c.
• Perplessità interpretative
• I requisiti essenziali del contratto
• I cc.dd. elementi accidentali
o Condizione
o Modo

• L’accordo
• La conclusione del contratto
• Profilo cronologico (il momento perfezionativo)
• Profilo contenutistico
• Il problema della completezza dell’accordo
• (riferimento alla vendita internazionale)

o Revoca della proposta
o e della accettazione


Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o L’appalto
 Nozione
 Appalto e vendita
 Appalto e contratto d’opera
 L’esecuzione dell’opera e le variazioni del progetto
 Difficoltà di esecuzione
 Obbligazioni e garanzie dell’appaltatore
Settimana 8Profili generali (4/5 ore)

• Manifestazioni espresse di volontà e condotta concludente
• Il silenzio


• Il contratto con obbligazioni a carico del solo proponente
o Irrevocabilità della proposta
o Mancato rifiuto e conclusione del contratto

• Il contratto concluso mediante inizio di esecuzione

• La disciplina della trattativa
o Il dovere di buona fede
o Obblighi di informazione
o e oneri di autoinformazione
o la conoscenza delle cause di invalidità del contratto

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o Il mandato
 con rappresentanza
 e senza rappresentanza
 il mandato ad acquistare beni mobili
 e beni immobili
 gli obblighi delle parti
Settimana 9Profili generali (4/5 ore)

• La causa
• Causa e motivi
• Concezione soggettiva e concezione oggettiva
• Causa - funzione e causa concreta
• Causalità ed astrattezza
• Gli atti ricognitivi

• L’illiceità della causa
• Il motivo illecito
• Il contratto in frode alla legge

• La presupposizione
o Orientamenti della dottrina
o e della giurisprudenza

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o I contratti reali
o Profili generali della categoria
o Il deposito
 Deposito regolare
 e irregolare
• Il mutuo
o Nozione, causa e disciplina
o Efficacia traslativa del mutuo
o Onerosità (riferimento al mutuo usurario)
o La promessa di mutuo
o Il mutuo di scopo
Settimana 10Profili generali (4/5 ore)

• L’oggetto del contratto
• Nozione (il dibattito dottrinale)
• Oggetto e contenuto del contratto
• I requisiti dell’oggetto
o In particolare: possibilità (in senso materiale e in senso giuridico)
o Determinatezza / determinabilità

• La determinazione dell’oggetto rimessa a un terzo
• Equo apprezzamento e mero arbitrio
• Il problema della sindacabilità della determinazione del terzo


Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La fideiussione
 Nozione
 Accessorietà
 Fideiussione omnibus
 e fideiussione per obbligazione futura
Settimana 11Profili generali (4/5 ore)

• La forma del contratto
• Il discusso principio di libertà delle forme
o Forma e sottoscrizione
o La firma digitale
• Le forme convenzionali

• L’interpretazione del contratto
• Le regole ermeneutiche
o Regole di interpretazione soggettiva e
o regole di interpretazione oggettiva
o La regola di buona fede
o Interpretatio contra stipulatorem
o (riferimento ai contratti del consumatore)

Profili particolari (2/3 ore)

• I singoli contratti
o La transazione
 Nozione
 Transazione e contratto di accertamento
 La reciprocità delle concessioni
 La transazione novativa
 La transazione su titolo nullo
 Casi e limiti della impugnazione della transazione