Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Storia del diritto - Canale A

Programma

DocenteAndrea Errera
Codice Corso807
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/19
Anno di corso1
SemestreI Semestre
CanaleA
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti14
Carico di lavoro globale298
Ore didattica frontale88
Contenuti del corsoLa materia studiata nella parte generale riguarda l’esame delle varie esperienze giuridiche (relativamente alla sfera del diritto sia privato sia pubblico) dalla fine del mondo antico all’età contemporanea, con specifico riferimento tanto alle fonti (legislative, dottrinali, documentarie, giurisdizionali) quanto agli istituti e ai giuristi.
La parte speciale del corso verte sulla formazione delle università in epoca medievale come fondamento e modello per l’organizzazione dell’insegnamento scientifico dei secoli successivi e sullo sviluppo delle principali metodologie ermeneutiche nel campo giuridico. Verte altresì sullo sviluppo dei diritti fondamentali e l’evoluzione dei principali modelli costituzionali e del sistema delle fonti.
Testi di riferimento1) A. Padoa Schioppa, Storia del diritto in Europa. Dal medioevo all'età contemporanea, Il Mulino, Bologna;

2) A. Errera, Lineamenti di epistemologia giuridica medievale. Storia di una rivoluzione scientifica, Torino, Giappichelli Editore;

3) Studi di Storia del Diritto Medievale e Moderno (a cura di F. Liotta), vol. 3, Monduzzi Editore, Bologna 2014, saggi I, II, VI e VII
Obiettivi formativiIl corso offre una visione d’insieme delle evoluzioni e delle trasformazioni subite dal diritto nel corso dei secoli dell’età medievale, moderna e contemporanea, con il fine di porre in evidenza la dimensione essenzialmente storica del fenomeno giuridico e di mettere in rilievo l’importanza di un opportuno inquadramento storico del diritto vigente.
Prerequisitinessuno
Metodi didatticilezioni, esercitazioni, seminari
Modalità di verifica dell'apprendimentoesame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finalevotazione minima conseguita in sede di esame 25, dimestichezza con la lingua latina, attitudine all'utilizzo di fonti archivistiche e basilari conoscenze paleografiche
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 11) Presentazione del corso: orari, ricevimenti, recapiti, nome e contenuto del corso, frequenza, testi e appunti, esami
2) Significato della storia per il giurista (artt. 2712-2713)
3) Ruolo pedagogico: storia come continuità o come evoluzione, attenzione ai modelli culturali e agli schemi mentali della scienza giuridica
4) Precedenti e origini (storia delle società commerciali e dell'usura)
5) Concetto di tradizione e di esperienza giuridica, problema della "precomprensione" del fenomeno giuridico tramite categorie dogmatiche e positivistiche moderne
6) Norma - istituzione - ordinamento
7) Quadro cronologico: le mappe del tempo
8) Quadro cronologico: l'età medievale

Padoa: Introduzione
Settimana 29) Il diritto nel Dominato: iura e leges. Il diritto romano volgare
10) Nascita del diritto canonico: canoni e decretali
11) Invasioni barbariche e personalità del diritto
12) Alcuni istituti di diritto barbarico: matrimonio, proprietà, processo ordalico
13) Giustiniano: programma militare e politico (cesaropapismo)
14) La compilazione giustinianea: Codex, Digesto, Istituzioni, Novelle
15) I Longobardi. Editto di Rotari
16) Fine dei Longobardi e avvento dei Franchi

Padoa: Parte prima, par. 1-3
Settimana 317) Sacro Romano Impero (principio gelasiano)
18) Capitolari carolingi
19) Feudo e sistema curtense
20) Consuetudine come matrice del diritto feudale e del diritto signorile
21) Scienza nell'alto Medioevo: arti liberali, rinascita culturale carolingia, monasteri (scuole monastiche) e trascrizione da papiro a pergamena (regola monastica)
22) Schema finale del diritto nell'alto Medioevo
23) Nascita dell'Islam e contatti con la civiltà cristiana
24) Caratteri del diritto islamico (Corano e altre fonti della Sharia)

Padoa: Parte prima, par. 4-6
Settimana 425) Passaggio dall'alto al basso Medioevo: novità tecnologiche (aratro, ferratura dei cavalli, staffe), novità della lingua, novità artistiche (romanico e gotico), novità urbanistiche, demografiche e culturali (scuole episcopali)
26) Riforma gregoriana (riscoperta del diritto romano)
27) Città comunali: coniuratio (mura cittadine e torri)
28) Istituzioni comunali: consoli, podestà, assemblee (palazzi di governo e piazze di popolo)
29) Statuti comunali: consuetudini, statuta e brevia. Gli statutari. Il consilium sapientis
30) Mercanti e statuti corporativi. Iura propria (in senso orizzontale e verticale)
31) Placito di Marturi. Irnerio. Scuola di Bologna: universitas e nationes
32) Diritto romano, auctoritas e interpretatio. I 5 volumina del Corpus iuris civilis

Padoa: Parte seconda, par. 7-10
Settimana 533) Metodo della glossa, Summae e Questiones legitimae (distinctio)
34) Sillogismo e quaestio de facto. Brocardi
35) Graziano e i decretisti. Le compilazioni di Decretali
36) Magna Glossa, le additiones e i post-accursiani. Schema finale sul sistema del diritto comune
37) Sillogismo apodittico e nascita della Scuola dei commentatori. La ricerca della ratio normativa
38) Metodologia della Scuola del Commento
39) Il diritto romano e la conquista normanna dell'Inghilterra. Vacario
40) La proibizione del diritto romano e la nascita della common law

Padoa: Parte seconda, par. 11-12
Settimana 641) Ius commune e ius proprium
42) Riepilogo dei tratti salienti del sistema del diritto comune in età medievale
43) Italia: Signorie e Principati
44) Europa: la signoria territoriale e le prime monarchie nazionali
45) Tramonto del Medioevo: disgregazione politica dell'Impero, Riforma protestante luterana, neoclassicismo
46) Epistemologia umanistica: dalla deduzione all'induzione
47) Umanesimo giuridico e Mos gallicus
48) Mos italicus e Rezeption in Germania

Padoa: Parte seconda, par. 13-16
Settimana 749) Crescente complessità del sistema di diritto comune: consilia e communis opinio
50) Sistema accusatorio e sistema inquisitorio
51) Segue: ne delicta remaneant impunita
52) L'Inquisizione canonica e l'eresia
53) Struttura istituzionale delle monarchie
54) Prodromi dello Stato moderno: assolutismo monarchico (assolutismo empirico)
55) Bodin: i corpi intermedi
56) Machiavelli, la politica e il diritto

Padoa: Parte terza, par. 17-22
Settimana 857) La Scuola di Salamanca, il Seicento e il diritto naturale: Grozio
58) Tratti salienti del Giusnaturalismo
59) Le teorie contrattualistiche: Hobbes e Locke
60) Le monarchie e la difesa dei diritti tradizionali
61) Illuminismo
62) Lo sviluppo del modello statale: l'assolutismo illuminato
63) Assolutismo e diritto regio: il volontarismo normativo (giuspositivismo)
64) Illuminismo giuridico: scienza e consolidazioni (pre-codificazioni)

Padoa: Parte terza, par. 23-26
Settimana 965) L'assetto britannico dei poteri
66) La rivoluzione americana
67) Il costituzionalismo americano
68) La rivoluzione francese
69) Il costituzionalismo francese
70) Trasformazioni rivoluzionarie e diritto intermedio
71) Napoleone e il diritto
72) La codificazione civile napoleonica

Padoa: Parte quarta, par. 27-31
Settimana 1073) I codici napoleonici e l'ABGB
74) Tratti salienti del fenomeno codificatorio rispetto alle consolidazioni
75) Costituzioni di età napoleonica: Francia, Sicilia, Spagna
76) La Scuola dell'esegesi e la Scuola storica
77) Gli ordinamenti della Restaurazione
78) I moti rivoluzionari del 1848 e le trasformazioni costituzionali
79) Dal 1848 al 1870: costituzioni e codici
80) La Pandettistica

Padoa: Parte quinta, par. 32-36
Settimana 1181) Evoluzioni costituzionali: dalla Stato di diritto allo Stato amministrativo
82) La scienza giuridica e il positivismo
83) Diritto e totalitarismi: Kelsen (dottrina pura del diritto) e Schmitt (decisionismo)
84) Le codificazioni di età fascista. La decodificazione
85) Schema riassuntivo finale: il costituzionalismo
86) Tappe del costituzionalismo moderno e contemporaneo
87) Diffusione del diritto codificato, tradizione romanistica e famiglie giuridiche
88) Giusnaturalismo e giuspositivismo: a mo' di conclusione

Padoa: Parte sesta, par. 37-41