Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Teoria e tecnica della normazione e interpretazione

Programma

DocenteMario Esposito
Codice CorsoAQ1
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/08
Anno di corso5
SemestreI Semestre
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti6
Carico di lavoro globale126
Ore didattica frontale36
Contenuti del corsoIl corso verterà su temi fondamentali della formazione, della formulazione e della interpretazione delle norme giuridiche in funzione della loro attuazione/applicazione
Testi di riferimento(1) F. Modugno, Interpretazione giuridica, II edizione, Padova, Cedam, 2012; (2) M. Ainis, La legge oscura, Nuova edizione, Roma-Bari, Laterza, 2010.
Gli argomenti del corso sono adeguatamente sviluppati in entrambi i testi di riferimento indicati, ed in particolare (1) nei capitoli Primo e Secondo della Parte I, e nei capitoli Primo (§§ 36, 37 e 38) e Secondo della Parte II del volume del prof. Modugno, e (2) nell'intero volume del prof. Ainis
Obiettivi formativiIl modulo di teoria e tecnica dell'interpretazione giuridica riguarderà le teorie sull'interpretazione, la struttura del linguaggio giuridico e i problemi connessi, la distinzione fra interpretazione ed applicazione del diritto, l'interpretazione autentica, la disciplina positiva dell'interpretazione giuridica. Il modulo di teoria e tecnica della normazione riguarderà le procedure di formazione della legge, le tecniche di redazione, i rimedi alla oscurità del diritto
PrerequisitiNessuno
Metodi didatticiDidattica frontale
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finaleLa partecipazione attiva alle lezioni e il voto d’esame.
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1- La normazione come elemento costitutivo dell'ordinamento giuridico: l'azione ordinante.
- Produzione e applicazione/attuazione delle norme: i soggetti, i procedimenti e gli atti.
- Il processo logico di identificazione e qualificazione del contenuto delle norme da applicare/attuare: nozione e teorie dell'interpretazione giuridica (cenni introduttivi).
Settimana 2- L'ordinamento giuridico statuale: regole costituzionali sulla distribuzione e sull'esercizio del potere di produrre norme e sull'adempimento del dovere di darvi attuazione/applicazione.
- Formazione e manifestazione della volontà legislativa: il predicato della chiarezza della legge e l'esigenza di effettiva conoscibilità del suo contenuto da parte dei destinatari.
- Il vizio di oscurità della legge nella giurisprudenza costituzionale.
Settimana 3- La sent. n. 96 del 1981 sul reato di plagio.
- Varietà di enunciati linguistici.
- Diversità di regole interpretative per atti-testi normativi e non-normativi.
Settimana 4- La sent. n. 364 del 1988 sull’ignoranza (inevitabile) della legge penale.
- Le diverse teorie dell'interpretazione.
- La teoria restrittiva e la teoria conoscitiva.
Settimana 5- La sent. n. 185 del 1992 e gli errori di redazione dei testi normativi.
- La sent. n. 356 del 1996 e l’obbligo d’interpretazione conforme alla Costituzione.
- La teoria decisionale, la teoria mediana, la teoria ermeneutica.
Settimana 6- La struttura del linguaggio giuridico, vaghezza e ambiguità dei termini e degli enunciati giuridici.
- La sent. n. 365 del 1996 e la responsabilizzazione dei giudici comuni per salvaguardare il bene essenziale della chiarezza normativa.
- L’ord. n. 388 del 1996 e i difetti di coordinamento dei testi legislativi.
Settimana 7- Contesto e situazione, problemi semantici sintattici e pragmatici.
- Le definizioni legislative.
- La giurisprudenza costituzionale più recente sulla tecnica legislativa.
Settimana 8- Interpretazione e applicazione del diritto
- L'interpretazione autentica, l'interpretazione del legislatore.
- La crisi della legislazione: sovrabbondanza, oscurità, inefficienza.
Settimana 9- Le cause della crisi.
- Le disposizioni sull'interpretazione degli atti-testi giuridici.
- L'art. 12 delle preleggi.
Settimana 10- Le strategie di intervento.
- Le semplificazione normativa.
- L'analogia.
Settimana 11- L'art.14 delle preleggi.
- Semplificazione e codificazione.
- Semplificazione e qualità della regolazione.
Settimana 12- Le regole sull'interpretazione degli atti giuridici non-normativi
- L’interpretazione dei contratti.