Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Diritto del lavoro progredito 2

Programma

DocenteSebastiano Caruso / Raffaele Fabozzi
Codice CorsoM176
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/07
Anno di corso5
SemestreII Semestre
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti6
Carico di lavoro globale146
Ore didattica frontale36
Contenuti del corsoIl corso si articola in tre parti aventi ad oggetto lo studio monografico di tre tematiche di particolare importanza non solo da un punto di vista teorico e sistematico, ma anche da un punto di vista pratico.
La prima parte parte del corso ha ad oggetto l'analisi di alcuni temi di forte attualita' del diritto sindacale, ed innanzitutto l'analisi dell'art. 19, l. n. 300 del 1970, soprattutto nell'evoluzione della interpretazione giurisprudenziale, segnatamente della Corte Costituzionale (Sent. n. 231 del 2013), per proseguire con gli Accordi Interconfederali succedutisi negli ultimi anni (A.I. 28 giugno 2011, Protocollo d'intesa 31 maggio 2013, Testo Unico 10 gennaio 2014), ed infine la legislazione in materia di contrattazione di prossimita' (d.l. n. 138 del 2011, conv. in l. n. 148 del 2011).
La seconda parte del corso avra' quale oggetto quella parte della riforma del diritto del lavoro (cd Jobs Act) che ha riguardato il contratto a tempo determinato (d.lgs. n. 368 del 2001, cosi' come mod. dalla l. n. 78 del 2014), attraverso l'analisi dei suoi principali istituti.
La terza parte, infine, concerne la materia dei licenziamenti individuali, con una particolare attenzione all'evoluzione dell'istituto, tra cd Riforma Fornero (l. n. 92 del 2012) e Jobs Act, che hanno quasi integralmente riscritto l'art. 18, prevedendo un sistema di tutele differenziato e complesso, sino ad approdare, salvo imprevisti, ad un sistema di
tutele crescenti.
Testi di riferimentoSaranno comunicati a lezione
Obiettivi formativiL'obiettivo del corso di diritto del lavoro progredito è far acquisire allo studente una conoscenza approfondita di alcune tematiche particolarmente attuali, al centro del dibattito dottrinale e/o interessate da recenti interventi normativi o giurisprudenziali.
PrerequisitiConoscenza generale del diritto del lavoro
Metodi didattici-didattica frontale
-esercitazioni
-analisi di casi
-testimonianze
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finaleInteresse per la materia
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1Introduzione al corso di Diritto del Lavoro Progredito
Organizzazione sindacale in azienda e art. 19, l. n. 300 del 1970: Le Rappresentanze sindacali aziendali
Art. 19, l. n. 300 del 1970 e problemi di legittimità costituzionale (in particolare Sentenza Corte Costituzionale n. 231 del 2013)
Settimana 2T.u. 10 gennaio 2014: Le Rappresentanze sindacali unitarie
I diritti sindacali nei luoghi di lavoro
La repressione della condotta antisindacale
Settimana 3Contratto collettivo di diritto comune: natura giuridica e struttura
Efficacia soggettiva del Contratto Collettivo
Inderogabilità del Contratto Collettivo
Settimana 4Successione dei contratti collettivi nel tempo
Analisi T.U. 10 gennaio 2014
Contratto collettivo di prossimità e art. 8 l. n. 148 del 2011
Settimana 5Art. 8 l. n. 148 del 2011 e contrattazione collettiva
Rapporti tra Contratti Collettivi di diverso livello
Il Contratto di lavoro a tempo determinato
Settimana 6Evoluzione normativa dell'istituto
Le ragioni giustificatrici dell'apposizione del termine: dal d.lgs. n. 368 del 2001 alla l. n. 78 del 2014
Abolizione dell'obbligo di indicazione delle ragioni giustificatrici
Settimana 7Proroga del termine, continuazione del rapporto dopo la scadenza e rinnovi
Violazione dei limiti quantitativi: sanzione amministrativa e/o conversione del contratto
Impugnazione del contratto a tempo determinato: decadenze e apparato sanzionatorio
Settimana 8Licenziamenti individuali. Dimissioni e risoluzione consensuale
Le residue ipotesi di licenziamento ad nutum
l licenziamento per giusta causa
Settimana 9Il licenziamento per giustificato motivo soggettivo
Il licenziamento disciplinare
Analisi di casi pratici e della giurisprudenza più significativa
Settimana 10Il licenziamento per giustificato motivo oggettivo
Analisi di casi pratici e della giurisprudenza più significativa
Il licenziamento discriminatorio, nullo e orale
Settimana 11Jobs act e nuove tutele contro il licenziamento illegittimo
Tutele crescenti e reintegratorie nel licenziamento disciplinare
Tutele crescenti nel licenziamento per giustificato motivo oggettivo. Conciliazione preventiva e revoca del licenziamento