Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Informatica giuridica (ambito internazionale)

Programma

DocenteStefano Russo
Codice CorsoM183
Settore scientifico disciplinare (SSD)NN
Anno di corso5
SemestreII Semestre
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti5
Carico di lavoro globale111
Ore didattica frontale36
Contenuti del corsoAnalisi della normativa UE in materia di: (i) tutela giuridica dei dati personali, (ii) firme elettroniche, (iii) tutela giuridica del software, (iv) commercio elettronico, (v) protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza, (vi) commercializzazione a distanza dei servizi finanziari ai consumatori, (vii) pornografia minorile e Internet.
Testi di riferimentoStefano Russo – Roberto Scavizzi, Manuale di diritto comunitario dell’ informatica, Giuffrè, Milano, 2010 (ISBN:88-14-15349-3).
Stefano Russo – Andrea Sciuto, Habeas data e informatica, Giuffrè, Milano, 2011 (ISBN 88-14-17185-8).
Stefano Russo - Marco Di Luzio - Massimiliano Nicotra - Igor - Marcolongo, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari, Giuffrè, Milano, 2013 (ISBN 88-14-18393-7), Capp. II e III.
Obiettivi formativiAcquisizione di conoscenze e competenze sia di base che applicate sul diritto dell’informatica a livello dell'Unione Europea per una solida formazione giuridica in campo internazionale anche attraverso la padronanza dei relativi strumenti di studio (Direttive UE).
PrerequisitiConoscenza di base del diritto dell'Unione Europea
Riferimento bibliografico: capp. I-II-III Manuale di diritto comunitario dell'informatica (Russo-Scavizzi); Materiali di aggiornamento ai capp. I-II-III del Manuale disponibili sulle pagine web.
Metodi didatticiDidattica sia di tipo tradizionale sia orientata a fornire agli studenti le tecniche di analisi, di interpretazione e di problem solving su casi giuridici. Lavori di gruppo e esercitazioni individuali dedicati all'analisi di sentenze della Corte di Giustizia UE.
Elaborazione da parte degli studenti di “abstract” sui casi esaminati.
Modalità di verifica dell'apprendimentoProva orale (100%).
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finaleInteresse dello studente per un argomento specifico.
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1-Presentazione del corso e modalità esame
-Suddivisione degli studenti in gruppi di lavoro

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E LORO CIRCOLAZIONE
-La Direttiva 95/46/CE e i principi comunitari sui quali essa si basa
-L’oggetto giuridico della Direttiva 95/46/CE e i criteri di attuazione
-Le definizioni terminologiche secondo il legislatore comunitario
-Le modalità di trattamento dei dati personali
-Il diritto di accesso ai dati personali
-La riservatezza e sicurezza del trattamento dei dati personali
-Le autorità di controllo
(Cap. IV, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Cap. III, Habeas data e informatica a cura di Russo-Sciuto)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 2-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

“HABEAS DATA” E INFORMATICA
-Il concetto di habeas data e trattamento dei dati personali
-Genesi e storia dell’habeas data
-Esperienze normative a confronto
(Capp. I , II e IV, Habeas data e informatica a cura di Russo-Sciuto)
-Giurisprudenza Corte di Giustizia UE, Corte europea dei diritti dell’uomo

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 3-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

-Applicazione della Direttiva 95/46/CE in Italia
-Il D.Lgs. n. 196/2003
(Cap. IV, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Cap. III, Habeas data e informatica a cura di Russo-Sciuto)
-La Proposta di Regolamento del parlamento europeo e del consiglio concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 4-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

LE FIRME ELETTRONICHE
-La Direttiva 99/93/CE e i principi comunitari sui quali essa si basa
-L’oggetto giuridico della Direttiva 99/93/CE
(Cap. VI, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Cap. III, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari a cura diRusso-Di Luzio-Nicotra-Marcolongo)
-Il riesame del quadro normativo sulle firme elettroniche posto dalla Direttiva 1999/93/CE e il Regolamento (UE) n. 910/2014
(Cap. III, § 13.1, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari a cura di Russo-Di Luzio-Nicotra-Marcolongo)
-La scrittura elettronica e il documento informatico
-Il documento informatico per la legislazione italiana
(Cap. VI, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Cap. II, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari a cura di Russo-DiLuzio-Nicotra-Marcolongo)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 5-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

-L’attuazione delle Direttiva 99/93/CE in Italia
- Il valore probatorio del documento informatico sottoscritto con firma elettronica: legislazione UE e nazionale a confronto
- I certificatori
(Cap. VI, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Cap. II e § 22 de Cap. V, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari a cura di Russo-DiLuzio-Nicotra-Marcolongo)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 6-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

LA TUTELA GIURIDICA DEL SOFTWARE
La Direttiva 91/250/CEE e i principi comunitari sui quali essa si basa
-L’oggetto giuridico della Direttiva 91/250/CEE
-Definizione di software e di algoritmo
L’attuazione della Direttiva 91/250/CEE in Italia e il D.lgs. n.518/1992
(Cap. V, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 7-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

-Dottrina e giurisprudenza italiane in tema di tutela del software
-La disciplina del diritto d’autore ai programmi per elaboratore
-Brevettabilità del software
-L’approccio statunitense al problema della brevettabilità del software
(Cap. V, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 8-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

IL COMMERCIO ELETTRONICO
-La Direttiva 97/7/CE in materia di contratti a distanza e i principi comunitari sui quali essa si basa
- L’oggetto giuridico della Direttiva 97/7/CE
-La Direttiva 2000/31/CE sugli aspetti giuridici della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico nel mercato interno
-I principi comunitari della Direttiva 2000/31/CE
-L’oggetto giuridico della Direttiva 2000/31/CE
(Cap. VII, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 9-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

IL COMMERCIO ELETTRONICO
-L’applicazione della Direttiva 97/7/CE e della Direttiva 2000/31/CE in Italia
- Analisi delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 70/2003
- Commercializzazione a distanza dei servizi finanziari ai consumatori e i principi comunitari: Introduzione alla Direttiva 2002/65/CE
(Cap. VII, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 10-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

-L’oggetto della Direttiva 2002/65/CE
-L’applicazione della Direttiva 2002/65/CE in Italia
-Analisi delle disposizioni contenute nel D.Lgs. n.221/2007
(Cap. VII, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 11-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

PORNOGRAFIA MINORILE E INTERNET
-La pornografia minorile e la legislazione comunitaria
-Legislazione italiana in tema di pornografia minorile
-Evoluzione del quadro normativo in tema di pornografia minorile e Internet
(Cap. VIII, Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi; Materiali didattici pubblicati sulla pagina web)

-Assegnazione ai gruppi di lavoro di casi di studio (sentenze della Corte di Giustizia UE) che verranno discussi la settimana seguente
Settimana 12-Relazione dei gruppi di lavoro sui casi di studio che sono stati assegnati la settimana precedente

RIEPILOGO DEL CORSO
-Protezione dei dati personali, tutela giuridica del software
(Capp. IV-V-VI Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi);
Capp. I – II – III - IV, Habeas data e informatica a cura di Russo-Sciuto)
-Firme elettroniche
Cap. VI Manuale di diritto comunitario dell’informatica (Russo-Scavizzi)
(Cap. II - III, III §13.1, Dematerializzazione dei processi bancari e finanziari a cura di Russo-Di Luzio-Nicotra-Marcolongo)
-Commercio elettronico, pornografia minorile e Internet
(Capp. VII-VIII Manuale di diritto comunitario dell’informatica a cura di Russo-Scavizzi)