Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Diritto sanitario

Programma

DocenteVincenzo Antonelli / Donatella Morana
Codice CorsoSIL
Settore scientifico disciplinare (SSD)IUS/10
Anno di corso2
SemestrePrimo Semestre
Lingua dell'insegnamentoItaliano
Numero totale di crediti6
Carico di lavoro globale150
Ore didattica frontale48
Contenuti del corsoSanità e tutela della salute: evoluzione storica
Profili costituzionali della tutela della salute
Il diritto alla salute come diritto di libertà e come diritto a prestazioni
Il riparto delle competenze legislative ed amministrative e le forme di raccordo tra Stato ed enti territoriali
La determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni in ambito sanitario: profili sostanziali e procedimentali
L'assetto organizzativo delle amministrazioni del servizio sanitario nazionale
Le prestazioni assistenziali
L’intervento del privato nell’erogazione delle prestazioni sanitarie
La dimensione europea ed internazionale della tutela della salute
Testi di riferimentoOltre ad alcune letture integrative su specifici argomenti che saranno indicati dai docenti durante le lezioni, si farà riferimento - limitatamente alle parti trattate nel corso - al volume di R. Balduzzi - G. Carpani (a cura di), Manuale di diritto sanitario, Il Mulino, Bologna, 2013, nonché al volume di D. Morana, La salute come diritto costituzionale. Lezioni, seconda edizione. Giappichelli, Torino, 2015.
Obiettivi formativiL’obiettivo del corso è quello di far acquisire agli studenti una conoscenza di base della normativa in materia sanitaria, con particolare riguardo ai profili costituzionali ed amministrativi della tutela della salute, nonché di approfondire alcune tematiche di maggiore attualità anche con
riferimento alla dimensione europea ed internazionale
PrerequisitiNessunO.
Metodi didatticiLezioni frontali
Modalità di verifica dell'apprendimentoEsame orale
Criteri per l'assegnazione dell'elaborato finalePrevio colloquio motivazionale e considerazione della partecipazione alle attività del corso
Programma esteso e materiale didattico di riferimento
Settimana 1Introduzione al Corso. L’evoluzione del concetto di salute e della sua tutela. Sanità pubblica e assistenza tra XIX e XX secolo. Il sistema mutualistico.

La tutela della salute nella Costituzione repubblicana. Le ragioni del
permanere della concezione patrimonialistica-funzionalistica della salute.
La concezione assicurativo-previdenziale (art. 38 Cost.). La lenta “emersione” del diritto alla salute come diritto a fattispecie complessa.
La giurisprudenza di merito sull’interpretazione dell’art. 32. La legge
833/1978 istitutiva del servizio sanitario nazionale: cenni generali.
Settimana 2Tutela della salute e danno alla salute. La giurisprudenza costituzionale sul risarcimento del danno biologico. Le posizioni giuridiche soggettive
riconducibili all’art. 32 Cost. La libertà di cura; la volontarietà dei trattamenti sanitari. L’interesse della collettività alla salute.

Il regime dei limiti al diritto di libertà: i trattamenti sanitari obbligatori. I
presupposti giustificativi dei trattamenti sanitari obbligatori. Il danno da
vaccinazione obbligatoria: l’equo ristoro ex artt. 32 e 2 Cost. (tutela della
salute collettiva e principio di solidarietà). La riserva di legge dell’art. 32,comma 2, Cost. Le prestazioni personali imposte ex art. 23 Cost. per la tutela della salute come interesse della collettività.
Settimana 3La distinzione fra trattamenti sanitari obbligatori e trattamenti sanitari
coercitivi: artt. 13 e 32 Cost. Il rispetto della persona umana come limite all’imposizione di trattamenti sanitari. Inviolabilità e fondamentalità del diritto alla salute.

Libertà di cura, consenso informato, rifiuto dei trattamenti sanitari. Il fondamento costituzionale del consenso informato. Libertà di cura, libertà religiosa, tutela dei minori (artt. 32 e 30 Cost.).
Settimana 4Capacità di intendere e di volere e rifiuto dei trattamenti sanitari. La giurisprudenza della Cassazione sul caso Englaro. Il dibattito sul cd. testamento biologico.

Il diritto alla salute come diritto sociale: il diritto a ricevere prestazioni per la tutela della salute. Precettività e programmaticità dell’art. 32 Cost. Il
diritto degli indigenti alla gratuità delle cure. Il concetto di indigenza. Il diritto alla salute come diritto finanziariamente condizionato: indirizzi giurisprudenziali.
Settimana 5Il riparto delle competenze legislative ed amministrative in materia sanitaria nel vecchio e nel nuovo Titolo V, Parte seconda, Cost. La “tutela della salute” nell’art. 117, comma 3, Cost. e le interferenze con le altre voci enumerate nell’art. 117 Cost. Analisi della giurisprudenza costituzionale.

Ruolo e limiti della legislazione statale e regionale in relazione alle evidenze scientifiche sperimentali. L’individuazione delle prestazioni erogabili: appropriatezza delle pratiche terapeutiche e sperimentazioni (dal caso “Di Bella” al caso “Stamina”). Diritto alla salute e procreazione medicalmente assistita nella giurisprudenza costituzionale.
Settimana 6La determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni ex art. 117,comma 2, lett. m), Cost.
I livelli essenziali in ambito sanitario (Lea): profili sostanziali e procedimentali. Le intese Stato-Regioni in sanità.

Il federalismo in sanità. Livelli essenziali e costi standard. I piani sanitari di rientro.
Settimana 7Le amministrazioni della salute. L’amministrazione statale.
Settimana 8L’aziendalizzazione delle USL.
L’articolazione organizzativa delle Aziende Sanitarie Locali.
Gli organi dell’ASL.
Settimana 9Le aziende ospedaliere e le aziende ospedaliero–universitarie.
Gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico.
Settimana 10Le prestazioni assistenziali.
L’assistenza ospedaliera.
L’assistenza medico-generica e pediatrica.
Settimana 11L’assistenza farmaceutica.
Autorizzazione, accreditamento ed accordi.
Il partenariato pubblico-privato in sanità.
Settimana 12La dimensione internazionale della tutela della salute.
La tutela della salute nell’Unione europea.