Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Luiss Guido Carli

Logo LUISS

Globalizzazione e Mercato

14 febbraio 2019 ore 17:00
Sala delle Colonne Viale Pola 12, Roma

Seminario organizzato dalla Fondazione Capriglione per una riflessione a margine del volume “Dirla tutta sul mercato globale - Idee per un'economia mondiale assennata” di Dani Rodrik, Giulio Einaudi editore.
Rodrik, da sempre schietto critico di una globalizzazione economica andata troppo oltre, va al di là della reazione negativa populista e offre una spiegazione ragionata dei motivi per cui l’ossessione delle élite tecnocratiche per l’iperglobalizzazione abbia reso piú difficili per gli Stati-nazione ottenere obiettivi economici e sociali legittimi a casa propria: prosperità economica, stabilità finanziaria ed equità. L'autore rivendica la necessità di un’economia mondiale pluralista, dove gli Stati-nazione possiedano un’autonomia sufficiente per formare i propri contratti sociali sviluppando strategie economiche pensate per i propri bisogni. Invece di invocare la chiusura delle frontiere o il protezionismo Rodrik ci mostra come ristabilire un equilibrio accorto tra una governance nazionale e una globale.

Partecipano al dibattito
Rainer Masera
Giancarlo Montedoro
Guido Alpa
Fabio Panetta Vice Direttore Generale della Banca d'Italia

Segue Q&A