Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Le strategie di Internet Economics di Daniele

La prima edizione del contest di social media marketing Venere-Expedia ha premiato il progetto di Daniele Saurini con una borsa di studio

Venere LogoUn anno fa, durante le lezioni del seminario di Internet Economics tenuto dal Professor Paolo Cellini, la società Venere.com ha presentato il primo contest realizzato in collaborazione con la LUISS Guido Carli. Il sito di prenotazioni alberghiere chiedeva agli studenti del seminario di realizzare una ricerca sul proprio brand e il posizionamento online mettendo in palio una borsa di studio per l'Università. Fra una decina di progetti partecipanti, il lavoro vincitore è stato quello di Daniele Saurini, studente magistrale di Economia.

"La scelta del seminario da seguire non è stata semplice, ce n'erano diversi che mi incuriosivano" racconta Daniele. "L'interesse per il corso, abbinato alla possibilità di vincere una borsa di studio, mi hanno spinto a questa decisione. Gli argomenti si sono rivelati interessanti, attuali e soprattutto molto utili. Durante le sue lezioni, il Professore Cellini ci spingeva sempre a ragionare, non concentrandosi troppo sulle nozioni e cercando invece di farci capire le logiche e il funzionamento che stanno dietro l'industria di internet".

Daniele Saurini

Un approccio pratico e analitico che gli ha permesso di trovare la chiave per affrontare il compito richiesto dal team di Venere.com, ovvero pianificare una campagna virale sui social media che stimolasse gli utenti a creare contenuti. Così, è partito dalla pagina Facebook del sito e da un foglio bianco: "Ho cercato di pormi le domande giuste, ancor prima di cercare le soluzioni giuste. 'Perché dovrei voler scrivere qualcosa sulla pagina di Venere?'; 'In che modo Venere può trarre vantaggio da un mio post?' Solo una volta esaurite le domande, ho cominciato a cercare delle soluzioni".

Nel corso delle settimane, Daniele ha avuto in mente diverse idee e solo grazie al continuo confronto con le persone vicine è riuscito a riorganizzarle in un unico ragionamento. Alla fine, ha deciso che il modo migliore per coinvolgere gli utenti a postare contenuti di qualità sui social media partisse proprio dalle domande giuste: "L'idea è quella di creare una competizione tra gli utenti a inviare le migliori foto in risposta a domande pubblicate da Venere con cadenza regolare su Facebook".

Ora che il contest Venere.com ha annunciato la sua seconda edizione per l'anno accademico 2014/2015, Daniele lancia un suo personale invito a partecipare: "Esperienze come questa credo siano fondamentali nel nostro percorso formativo. Danno l'opportunità di cominciare ad affrontare concretamente alcune problematiche di una società".