Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Costruite una carriera con motivazione e intraprendenza

Assistente del CEO di Enel, Chiara dalla Chiesa è ospite al Career Day 2015

Chiara dalla Chiesa story

Oggi Chiara dalla Chiesa è Assistente dell'Amministratore Delegato di Enel, ma il suo percorso è iniziato alla LUISS dove si è laureata nel 2004. Domani 8 maggio 2015 sarà ospite sul palco del Career Day.

"Quando ho scelto di studiare Economia ho analizzato attentamente le varie alternative: la LUISS risultava l’università più prestigiosa, con professori qualificati, corsi che riflettevano i miei interessi, ma soprattutto uno stretto rapporto con le aziende". Così Chiara sceglie l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Controllo e si laurea con una tesi sulle strategie delle compagnie aeree low cost: "A quei tempi questo nuovo business model si stava iniziando ad affacciare sul mercato e la materia interessava molto anche ad Accenture, con cui ho collaborato per la predisposizione dell’analisi e ho iniziato a lavorare subito prima della laurea".

Finita l'università, Chiara decide di cercare lavoro nella consulenza: "Mi sembrava la soluzione che mi avrebbe lasciato più porte aperte. Non vedevo l’ora di entrare nel mondo del lavoro ed ero curiosa di sperimentare cosa mi aspettasse. Dopo qualche tempo ho capito di essermi appassionata alla finanza e ho iniziato a fare i colloqui con le principali banche d’affari". Qualche tempo dopo Chiara arriva negli uffici di Roma di Lehman Brothers e nel luglio 2006 si trasferisce nella loro sede di Londra. Dopo diversi anni nel mondo delle banche d’affari e del private equity, Chiara decide però di cambiare prospettiva e provare ad intraprendere un nuovo percorso di crescita nel mondo corporate. Così cinque anni fa torna in Italia ed entra in Enel Green Power, che si sarebbe quotata in Borsa da lì a pochi mesi. "Dopo aver lavorato come responsabile della pianificazione e delle strategie del Business Development, da qualche mese sono diventata assistente dell’Amministratore Delegato di Enel. In questo ruolo supporto il CEO per i progetti legati alle funzioni di holding o alle rinnovabili. La sfida maggiore è assicurarmi che i processi e le azioni delle varie divisioni del Gruppo vengano svolte secondo gli indirizzi strategici identificati dal CEO”.

Chiara ricorda gli anni passati alla LUISS con un po' di nostalgia, "per la spensieratezza ed il tempo libero (anche se all'epoca mi sembrava di non averne), per il clima costruttivo e solidale che si era creato con gli altri studenti del mio corso e perché era un periodo di grandi sogni, di ambizioni e di infinita voglia di imparare".

"Sono molto fiera di essere una laureata LUISS", aggiunge: "È un brand sul mio curriculum che ancora oggi mi inorgoglisce e che mi accompagnerà per sempre. Inoltre, mi fa sentire parte di un network che condivide gli stessi valori e la stessa formazione. Mi è capitato spesso di incontrare ex compagni di Università in ambito lavorativo e lo reputo un bagaglio davvero prezioso".

Al Career Day dell'8 maggio Chiara dalla Chiesa racconterà la sua esperienza per consigliare i ragazzi nella scelta del percorso da intraprendere dopo la laurea: "In quel periodo terribile in cui ti inizi ad affacciare al mondo del lavoro bisogna essere quanto più razionali possibile, non disperare se si è confusi, ma con intraprendenza e forte motivazione perseguire i propri desideri. Non ho dubbi sul fatto che prima o poi le persone che valgono verranno ricompensate".