Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Un professionista italiano nella Marina americana

Dopo un Master alla LUISS, Vincent Paul Tizzano è HR Specialist nella US Navy

Vincent Paul Tizzano LUISS School of Law

Vincent Paul Tizzano ha frequentato il Master in Legal Advisor & HR Management della LUISS nell'a.a. 2012-2013 e oggi è Responsabile per le Relazioni Sindacali per il personale italiano presso l'installazione militare di Napoli della Marina statunitense.

"Ho iniziato la carriera con la U.S. Navy circa dieci anni fa. All'epoca stavo ultimando la pratica forense quando si prospettò l'opportunità di lavorare come assistente risorse umane: contratto a tempo determinato, 5 mesi, sostituzione maternità. Era perfetto perché avrei avuto modo di fare un'esperienza lavorativa, aggiungendo informazioni al cv, per poi continuare la carriera forense alla scadenza del contratto. La storia è andata in modo diverso, sono rimasto all'interno dell'organizzazione e ho superato l'esame per l'abilitazione al primo tentativo".

Il Master della LUISS School of Law è stato un tassello importante della formazione, fornendo gli strumenti necessari per assumere responsabilità maggiori all'interno dell'organizzazione. "Il Master diretto dal Professor Roberto Pessi ha coniugato in maniera perfetta le lezioni accademiche in materia giuslavoristica e in materia di organizzazione delle risorse umane con lezioni pratiche e resoconti di esperienze lavorative con operatori del settore. Ho trovato di particolare interesse le esperienze vissute e raccontate dai direttori risorse umane delle multinazionali e delle realtà imprenditoriali strutturate sul territorio. Il valore aggiunto di un master LUISS è nella formazione. Nessuno dubita del valore dei docenti e delle lezioni, anche in termini di spendibilità su un curriculum".

Per lavorare nel campo delle Risorse umane occorrono competenze profonde e versatili. "Molto dipende dal tipo di business, dalla funzione e dal livello di responsabilità ricoperto nell'ufficio risorse umane. È di vitale importanza la cura del customer service: la necessità di comprendere le esigenze dei nostri clienti interni ed esterni e adeguare i processi e gli standard operativi dell'organizzazione al soddisfacimento degli interessi condivisi. Oltre a una conoscenza approfondita della materia di competenza in HR, è necessaria una spiccata integrità morale per trattare con Personally Identifiable Information (PII), i dati personali sensibili. La conoscenza e l'integrità morale consentono di costruire nel tempo la credibilità: chi non è credibile non fa molta strada in un mercato competitivo".

"Altre competenze sono il team building, il problem solving e il leveraging diversity" prosegue Tizzano. "Nel mondo HR è importante avere o sviluppare un alto livello di resilienza e diventano sempre più importanti soft skills diverse e sfaccettate man mano che saliamo la scala gerarchica e raggiungiamo posizioni più in alto nella funzione HR".

Un'evoluzione professionale maturata in particolare nell'esperienza con la Marina americana. "Ho lavorato in diverse divisioni all’interno della funzione HR: mi sono occupato di benefits & allowances e degli infortuni sul lavoro del personale civile americano per poi passare nella divisione recruitment dove ho lavorato per circa sette anni prima come HR Assistant e poi come HR Specialist. Oggi lavoro nella divisione Labor & Employee Relations e curo le relazioni con le organizzazioni sindacali firmatarie delle condizioni di impiego del personale civile italiano delle basi statunitensi in Italia, in particolare la base U.S. Navy di Napoli. Inoltre, assicuro la corretta interpretazione del contratto collettivo e svolgo un ruolo di Advisor per il management per quel che riguarda all'esercizio della azione disciplinare a carico dei dipendenti local national".

L'esperienza positiva di Tizzano è ricordata dal Professor Raffaele Fabozzi, docente di Diritto del lavoro e parte del Comitato Scientifico del Master, che commenta : "Quella di Vincent è una delle storie di successo del Master in Legal Advisor and Human Resources Management. Il Master si caratterizza per un elevato livello di formazione teorica e pratica, abbinata a testimonianze di manager di alto profilo. Per tale ragione, l'organizzazione del corso richiede molto tempo ed energie, ma risultati come quelli raggiunti da Vincent costituiscono il miglior riscontro per l'impegno profuso".

"È un onore che un cittadino italiano sia scelto per ricoprire questo ruolo in un'importante istituzione americana" conclude il dottor Tizzano. "Oltre alle competenze maturate negli anni di lavoro, di studio e di approfondimento, la conoscenza delle lingue straniere e le competenze informatiche sono frecce da inserire nella faretra per essere competitivi sul mercato del lavoro. Devi essere la persona giusta al posto giusto nel momento giusto, ma bisogna essere bravi a farsi trovare pronti".