Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Stagisti e docenti per fare impresa coi ragazzi

Un gruppo di studenti LUISS insieme a GE per il progetto Impresa in Azione

LUISS Impresa in Azione GE

Grazie alle opportunità offerte da Adoption Lab, quest'anno un gruppo di studenti LUISS ha partecipato con GE Oil & Gas, divisione del gruppo General Electric, al progetto Impresa in azione, contribuendo a offrire ai ragazzi delle scuole superiori un'esperienza di formazione imprenditoriale. Gli studenti Vanessa Balloni, Sara Bertoloni, Alessia Diamanti ed Edoardo Dominici hanno svolto un periodo di preparazione nello stabilimento GE Oil & Gas di Massa, coordinati da Rossella Bacigalupi, project manager della produzione nella multinazionale energetica in qualità di tutor aziendale.

Vanessa Belloni LUISS"Una giornata tipo in GE – racconta Vanessa Balloni - è composta da tanti piccoli step che comprendono sia attività interne al gruppo di lavoro che di conference call con colleghi situati in altre città e, spesso, continenti. Si lavora da soli o in contatto con fornitori e professionisti esterni, tenendo ben chiaro in mente obiettivi e benefici sia per il progetto che per l'azienda".

Attraverso una serie di attività in classe, gli studenti hanno affiancato il team di General Electric e spiegato ai ragazzi del quarto anno dell'Istituto I.I.S. Meucci di Massa le pratiche di funzionamento di un'azienda e le metodologie per avviare una piccola impresa. "È stato molto divertente essere per una volta dall'altro lato della cattedra. Ritrovarsi docenti nonostante fossimo ancora studenti ci ha permesso di definire un rapporto informale durante le lezioni in classe. Grazie alla preparazione di presentazioni specifiche sugli argomenti legati a business management, marketing, finance & startup definition abbiamo interagito con i ragazzi in maniera dinamica, cercando di rendere chiare, semplici, ma soprattutto interessanti anche le nozioni più teoriche e adattando la discussione in base alle loro domande e riflessioni".

Edoardo Dominici LUISSIl progetto della classe è stata l'impresa JA Techno-Wills, per cui hanno eletto un consiglio di amministrazione e raccolto il capitale per finanziare la produzione e la commercializzazione del loro prodotto: un supporto elettrico per facilitare il trasporto dei carrellini della spesa. "La parte più interessante per i ragazzi è stata quella della value chain e del marketing. Si sono dimostrati molto attenti sui metodi di promozione del prodotto e di concretizzazione del profitto. Come verificare la profittabilità e la commerciabilità del prodotto è stato uno degli argomenti più dibattuti delle nostre lezioni".

Il progetto ha rappresentato la regione Toscana nella finale nazionale Premio Migliore Impresa Junior Achievement, dimostrando il successo della contaminazione fra scuola e imprese. "I benefici del progetto Impresa in Azione sono tantissimi, sia da un punto di vista umano che professionale. Per noi, la fortuna di avere come tutor una professionista come la Dottoressa Rossella Bacigalupi e di vivere a contatto coi professionisti di GE ci ha dato la possibilità di approfondire e conoscere più approcci e punti di vista sul mondo del lavoro. Abbiamo davvero guadagnato molto anche dall'esperienza come docenti, osservando argomenti ben conosciuti con occhi nuovi e da una prospettiva diversa. In più, ci siamo davvero affezionati ai ragazzi e al loro progetto. Quando hanno portato a casa la vittoria ci siamo sentiti un po' vincitori anche noi!"Impresa in Azione Premio Junior Achievement