Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Dalla LUISS a New York per lavorare nell’hospitality

Andrea Franchini, laureato LUISS, si occupa oggi di lifestyle e eventi per il Grupo Habita

franchini_story

Andrea Franchini, romano, è un laureato LUISS in Business Management e Marketing che attualmente lavora a New York come Capo della divisione Cultura e Eventi per il Grupo Habita, catena di hotel di lusso che opera tra Messico e Stati Uniti.

“Sono di base a New York all’Hotel Americano. Seguo a livello corporate tutto ciò che concerne la cultura aziendale, gli eventi, il lifestyle e il brand. C’è anche molto business development collegato al mio ruolo. Tra due mesi apriamo a Chicago e nel 2018 a Los Angeles”.

I motivi che lo hanno portato anni fa a scegliere la nostra Università vanno oltre l’offerta didattica: “stavo cercando un’Università che non mi desse solo una preparazione accademica ma che potesse offrire qualcosa di più a livello di networking e job placement. Nella decisione finale ha influito in maniera particolare l’amicizia con Daniele Pelli, diventato poi anche socio in affari e oggi Presidente dell’Associazione Laureati LUISS (ALL)”.

Durante gli anni universitari si è specializzato in Marketing territoriale con il Professor Matteo Caroli: “il marketing del territorio è una disciplina molto moderna, che mi ha aiutato a sviluppare una visione a 360 gradi su qualunque progetto mi trovassi impegnato”.

L’esperienza nel mondo del lavoro è iniziata nel 2007 quando, non ancora laureato, ha fondato un’agenzia di marketing e comunicazione insieme a Daniele Pelli e a un altro compagno di corso: “siamo stati bravi a creare un network di 15 università italiane, inclusa la LUISS, e a svolgere un ruolo di mediatore tra esigenze delle corporation e delle università”.

Il momento chiave della sua crescita professionale è arrivato nel 2010 quando ha deciso di investire nello sviluppo di una piccola catena di pizza al taglio alla romana a New York. Qui è entrato in contatto con il Grupo Habita, che conta 15 hotel tra Messico, New York e Chicago e ha iniziato la sua esperienza nella divisione Cultura e Eventi. “Dopo aver lavorato in eventi, advertising e food, l’hospitality è il business che mi interessa di più”.

Il settore alberghiero ha permesso a Franchini di assecondare le sue inclinazioni: “la possibilità di lavorare a contatto con due visionari come Carlos Couturier e Moises Micha, fondatori del Grupo Habita, è uno dei motivi per cui mi trovo bene in questa azienda, conoscerli mi ha insegnato tanto in un settore molto affascinante. L’incontro quotidiano con persone che lavorano nel campo dell’arte, della moda, del design, dei media e del real estate è uno stimolo a mettermi costantemente in gioco e a essere coinvolto in nuovi progetti”.

Andrea esorta gli studenti a cercare la propria strada anche fuori dall’Italia: “i consigli lasciano il tempo che trovano, segui le tue passioni e sii concreto”.