Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Il sogno di lavorare nella finanza internazionale alla BCE

L'esperienza e i consigli del laureato LUISS Francesco Mazzola

Francesco Mazzola Story LUISS

Internazionale è l'aggettivo perfetto per descrivere l'esperienza accademica e professionale di Francesco Mazzola, alumno LUISS laureatosi a luglio con menzione speciale.

Dopo aver conseguito la laurea triennale in Economics and Business presso il nostro Ateneo, Francesco ha deciso di iscriversi al corso magistrale in Economics and Finance, attratto fin da subito dalle possibilità di scambio e double degree con università d'eccellenza in Europa e nel mondo che la LUISS offre. Fin dalla laurea triennale è uno degli studenti meritevoli selezionati per partecipare per un anno alla partnership strutturata con l'Università di Utrecht: "In Olanda, l'approccio allo studio è molto più pratico rispetto all'Italia. Abbiamo lavorato in gruppo sulla creazione di business plan per un gruppo di investitori fittizi e la coesione con gli altri ragazzi della LUISS è stata fantastica e ci ha aiutato a emergere in diversi progetti universitari".

Durante la laurea magistrale decide poi di fare domanda per il Double Degree con Nova School of Business and Economics. "Dopo uno stage estivo a Milano, ho deciso di fare domanda grazie a degli scambi di idee con altri studenti che avevano intrapreso lo stesso percorso di doppia laurea. Il Double Degree era la giusta opportunità per confrontarsi con un ambiente dinamico, stimolante ed eterogeneo".

Francesco Mazzola BCEDell'esperienza di Double Degree a Lisbona ricorda la possibilità di espandere le proprie conoscenze grazie a una comunità di studenti internazionali e approfondire gli interessi personali con seminari ed esperienze formative. "Avevo capito che l'Università di Lisbona era l'opportunità giusta per confrontarmi in un ambiente dinamico, stimolante ed eterogeneo e l'ottima posizione nei ranking è confermata dalla qualità dell'insegnamento e dall'organizzazione dell'Università. I professori ritengono che gli studenti arrivino preparati a lezione, con interesse reale e partecipazione attiva per cui è necessario organizzare il tempo per la grande mole di studio, lavori di gruppo e interessi personali. Grazie alla partecipazione a diversi seminari di professionisti esterni, venivo aggiornato sui diversi rami dell'economia e della finanza".

Oggi Francesco vive a Francoforte e lavora nel dipartimento Macroprudential Policies and Financial Stability della BCE, dando vita a un sogno che aveva da lungo tempo. "Parlando con alcuni professori portoghesi durante i miei primi mesi all'Università Nova, ho capito quale fosse il mio desiderio più grande e ho deciso di mandare la mia candidatura tramite il sito della BCE. Ho rischiato perché, dopo aver rifiutato altre offerte dal Lussemburgo e dalla Polonia, ho deciso di seguire il mio sogno. Dopo circa un mese dal colloquio, è arrivata l'offerta che tanto aspettavo!"

Ci racconta: "L'obiettivo finale del mio lavoro è studiare il rischio dei vari paesi in base ai vari indicatori e consigliare manovre efficaci, stilando dei report che si focalizzano sulla condizione di ogni paese in Europa. Sono molto soddisfatto di questa occasione".

Il suo progetto per il futuro sarà intraprendere un dottorato o lavorare nel campo della ricerca. Intanto, agli studenti interessati a un'esperienza simile, Francesco consiglia di "seguire i propri sogni e non ignorare mai i propri interessi, ma svilupparli e ampliarli" e "di partecipare in modo attivo ai lavori di gruppo, capendo le mansioni di tutti i membri ed evitando assolutamente il free-riding, perché ai colloqui se ne accorgono di chi ha sempre ricevuto senza dare niente in cambio!".

Francesco Mazzola Lisbona