Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Mattia Caldara, dai campi della Serie A alle aule LUISS

Foto e video della presentazione della borsa di studio LUISS Sport Academy al calciatore

Mattia Caldara: dalla serie A alla LUISS

Lunedì 5 febbraio, alle ore 11, la sede di Villa Blanc ha ospitato la presentazione ufficiale del nuovo studente-atleta LUISS che parteciperà al programma LUISS Sport Academy: il calciatore di Serie A Mattia Caldara.

Il giovane campione ha deciso di affiancare alla vita da atleta quella da studente universitario frequentando, da settembre 2018, il corso di Laurea Triennale in Economia e Management alla LUISS.

Sono intervenuti per l'occasione: Mattia Caldara, calciatore Atalanta Bergamasca Calcio, Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS, Luigi Abete, Presidente Associazione Sportiva LUISS, Roberto Pessi, Prorettore alla Didattica LUISS, Paolo Del Bene, Direttore Associazione Sportiva LUISS, Giuseppe Riso, Amministratore Unico Gr Sports Agency.

L'astro nascente del calcio italiano prenderà parte, a partire dal prossimo anno, al LUISS Sport Academy, il programma ideato per i grandi atleti che decidono di investire sul proprio futuro, fuori dai campi di gioco, e che consente di associare un'attività formativa universitaria di alto livello alla pratica sportiva agonistica.

Grazie all'assegnazione di borse di studio per merito sportivo, la LUISS introduce per la prima volta in Italia il modello della Dual Career, già radicato nei college anglosassoni, per aiutare le giovani promesse dello sport a non mettere da parte lo studio, ma di inseguire insieme al sogno della medaglia anche quello dell'alloro.

Per conciliare il pallone con i libri Mattia Caldara potrà infatti frequentare l'Università senza l'obbligo di presenza alle lezioni e con un tutor dedicato che lo aiuterà nella definizione di programmi di studio.

"Mattia Caldara è un modello dentro e fuori dal campo" commenta Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS. "Un atleta di altissimo livello che investe sulla propria formazione è un punto di riferimento per i nostri ragazzi. Lo sport allena al sacrificio ed alla determinazione, ma anche al rispetto ad accettare le sconfitte con intelligenza e umiltà. LUISS Sport Academy declina questi valori con l'opportunità della doppia carriera. Al campione nello sport si aggiunge il professionista preparato".

Il difensore di proprietà della Juventus, in prestito all’Atalanta, classe 1994 e un diploma di ragioneria con votazione di 93/100, studierà nell'Università intitolata a Guido Carli attraverso la collaborazione tra la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali e Gr Sports Agency, la società fondata dal procuratore Giuseppe Riso che cura gli interessi e gestisce l'immagine del giocatore. "Mattia è un ragazzo speciale – spiega Giuseppe Riso, Amministratore Unico Gr Sports Agency - e speciale è anche l'iniziativa della LUISS Guido Carli. La concessione di una borsa di studio a Mattia Caldara per meriti sportivi è la chiara dimostrazione di come si possa conciliare lo sport praticato ad alto livello con la cultura e l'istruzione. Sono orgoglioso che una prestigiosa università come la LUISS abbia scelto lui per questo progetto e sono altrettanto felice di essergli amico e agente. È un ragazzo con un'infinita voglia di imparare e migliorare, la sua ambizione e il suo impegno sul campo da gioco faranno certamente parte anche di questo nuovo ed entusiasmante percorso universitario".

Oltre a Mattia Caldara, il progetto LUISS Sport Academy coinvolge anche altri campioni dello sport italiano come Gregorio Paltrinieri, Oro nei 1500m stile libero alle Olimpiadi di Rio 2014, Filippo Tortu, Oro nei 100m piani agli Europei under 20, Giorgio Avola, Oro nel fioretto a squadra alle Olimpiadi di Londra 2012, e Chiara Mormile, Oro individuale e a squadre nella sciabola agli Europei 2016 under23.

Sono 11 discipline sportive per cui vengono assegnate borse di studio annuali per i top players: Atletica Leggera, Bridge, Canottaggio, Equitazione, Golf, Nuoto, Pallacanestro, Scherma, Sci, Tennis e Calcio. Per tutti gli altri studenti-atleti l'Università offre la opportunità di praticare il proprio sport preferito con LUISS Sport Program, il progetto dedicato a tutti gli iscritti dell'Ateneo.

Ad oggi sono oltre 250 i ragazzi e le ragazze che giocano nelle 15 squadre dell’Associazione Sportiva, in 10 discipline diverse: Basket, Calcio, Pallavolo, Rugby, Canottaggio, Nuoto, Sci, Ciclismo, Tennis e Atletica Leggera.

I grandi atleti e gli amanti dello sport che intendono continuare a studiare ed allenarsi possono già iscriversi al Test di ingresso alla LUISS per i corsi di Laurea Triennali e Magistrale a ciclo unico, che si terrà il 19 aprile 2018 a Roma ed in altre 25 città italiane.

L'Associazione Sportiva si avvale delle collaborazioni con Gatorade Gruppo PepsiCo, BNL Gruppo BNP Paribas, Intesa Sanpaolo, UnipolSai Assicurazioni e della media partnership con Eurosport.