Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Una giornata per scoprire le novità del mondo del lavoro

Venerdì 4 maggio dalle ore 9, la XXII edizione del LUISS Career Day

12pm

Venerdì 4 maggio, dalle ore 9 alle ore 16, nel Campus LUISS di Viale Romania 32, si tiene la 22esima edizione del Career Day - I giovani e il lavoro.

Tra le novità di quest'anno, la possibilità di scoprire i curriculum video per raccontare le proprie esperienze, l'intelligenza artificiale e le applicazioni che con un click velocizzano i processi di selezione per le aziende e di ricerca del lavoro per gli aspiranti candidati.

L'iniziativa dà agli studenti la possibilità di incontrare oltre 100 imprese, istituzioni, studi legali e realtà internazionali, in cerca di giovani talenti in modalità 4.0. Titolo dell'appuntamento di quest'anno Impronte digitali, come lasciare il segno nella nuova era dell'e-recruiting.        

Sono più di 4.000 gli studenti attesi per incontrare i responsabili delle Risorse Umane in modo interattivo e coinvolgente, cercando così la posizione lavorativa più adatta alle proprie attitudini e in linea con un mercato del lavoro che corre velocemente verso le nuove frontiere della robotizzazione e dell'intelligenza artificiale.

L'Università mette a disposizione sessioni di Social Recruiting in cui gli studenti e i giovani laureati impareranno, direttamente dai selezionatori, come rendersi visibili sui social network sempre più importanti per il reclutamento come LinkedIn, ma anche su Facebook e Instagram, valorizzando il loro Personal Brand e condividendo le proprie competenze e i propri interessi. Secondo il Jobvite recruiter Nation Report 2016, ben l'87% dei selezionatori utilizza Linkedin per valutare i candidati, in particolare se sotto i 45 anni. Tra gli altri social, il 43% utilizza Facebook, il 22% Twitter, l'8% Instagram, il 6% YouTube e il 3% Snapchat.

Per velocizzare il processo di selezione, spazio al digitale. Dalle piattaforme Gamification e Chatbot, che calcolano le competenze dei candidati attraverso brevi giochi di logica e l'analisi di parametri quali il tono della voce, la velocità di risposta e persino le espressioni facciali; al Wildpicth, un video curriculum in cui concentrare studi, aspirazioni, qualità e motivazioni in soli 90 secondi.

Addio quindi al curriculum cartaceo? "Non proprio", ha commentato il Direttore Generale LUISS Giovanni Lo Storto che ha aggiunto, "Nel futuro sarà sempre più così, ma resta fondamentale sapersi valorizzare e raccontarsi nel modo giusto, anche attraverso un uso intelligente e consapevole dei social network, spesso sottovalutati dagli stessi ragazzi ma invece molto considerati nei processi di selezione. Di fronte alla digitalizzazione dei mestieri, non dobbiamo perdere di vista mai il fattore umano. Presto inizieremo a chiamare l’algoritmo con una nuova parola 'androritmo', tecnologia al servizio delle persone. Per questo agli studenti dobbiamo consigliare di investire in se stessi, seguendo sempre le proprie aspirazioni, perché è nella formazione e nell’amore per la conoscenza che sapranno indirizzare il cambiamento."

Al Career Day si valorizza il merito: alle 11 si tiene la Master Graduation Ceremony, durante la quale saranno celebrati gli oltre 1.500 laureati che nel corso dell'Anno Accademico hanno portato a termine il percorso di Laurea Magistrale e a Ciclo Unico. All'evento partecipano: Paola Severino, Rettore LUISS, Emma Marcegaglia, Presidente LUISS, Luigi Serra, Vice Presidente Esecutivo LUISS e Giovanni Lo Storto, Direttore Generale LUISS.

Quest'anno, in qualità di "diplomato d'onore", ci sarà Stefano Barrese, Responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, laureatosi in Economia alla LUISS nel 1993.

Secondo l'ultima indagine sui laureati LUISS 2018, l'80% tra coloro che ha conseguito il titolo trova lavoro a 1 anno dalla laurea. Inoltre, sono stati offerti più di 2.100 tirocini per studenti e laureati con un aumento del +155% nell'ultimo triennio.

La LUISS coniuga un rapido avanzamento di carriera con un elevato livello retributivo già nei primi anni della vita lavorativa. L'Università si è posizionata ottava per incremento di carriera a tre anni dal titolo, come calcolato dal Career Progress Rank del Financial Times Master in Management Ranking 2017, che si basa su avanzamento di carriera e grandezza dell'azienda/studio professionale nei tre anni successivi alla laurea.

Maggiori informazioni