Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

I primi mesi di attività del Milano LUISS Hub

Il racconto dell'Opening Party per festeggiare i risultati e le nuove sfide di un luogo all'avanguardia 

image-15 Maggio 2018 - 3:35pm

Alternanza Scuola Lavoro, artigianato 4.0, startup, corsi per executive e Summer School per gli studenti delle scuole superiori lombarde.

Sono questi alcuni dei risultati e degli obiettivi del Milano LUISS Hub for makers and students: il nuovo spazio polifunzionale dell'Ateneo, che lunedì 14 maggio ha festeggiato i primi mesi di attività con un Opening Party

Hanno partecipato all'evento: la Presidente LUISS, Emma Marcegaglia, il Rettore LUISS, Paola Severino, il Direttore Generale LUISS, Giovanni Lo Storto, il Prorettore Vicario, Andrea Prencipe, il Vice Presidente Esecutivo LUISS, Luigi Serra, il Direttore Orientamento e Enterpreneurship LUISS, Roberto Costantini e l'Assessore alle Politiche del Lavoro, Attività Produttive, Commercio e Risorse Umane Comune di Milano, Critsina Tajani

Aperto a novembre 2017, il Milano LUISS Hub sorge in un'area industriale di circa 1.600 metri quadri, recuperata e riconsegnata alla collettività grazie all'impegno condiviso del Comune di Milano, della Fondazione Brodolini e di ItaliaCamp.

"Il Milano LUISS Hub - spiega Emma Marcegaglia - Presidente LUISS - è un luogo aperto dove gli studenti ogni giorno si confrontano con il mondo delle imprese e dell'alta formazione, creando un ecosistema favorevole per il loro ingresso nel mondo del lavoro. In questo centro polifunzionale forniamo le competenze per sviluppare idee imprenditoriali e crescita di startup innovative, ma anche una consapevolezza più ampia delle proprie attitudini e inclinazioni. Come Università avere uno spazio così vitale a Milano è molto importante per la città stessa ma anche per i giovani liceali del territorio ai quali la LUISS offre percorsi di formazione e orientamento altamente qualificati".

Durante l'evento sono state presentate alcune novità, tra cui la prima scuola estiva di orientamento universitario, la Orientation Summer School nata in collaborazione con Humanitas University e rivolta ai ragazzi della superiore, interessati a Corsi di Laurea in Scienze Politiche, Giurisprudenza ed Economia, ma anche a coloro che richiedono un approfondimento per l'accesso alle facoltà di Medicina e Fisioterapia.

Tra gli spazi del Milano LUISS Hub e il Campus e il Simulation Center di Humanitas University, i giovani partecipanti alla Summer School gemellata LUISS - Humanitas avranno la possibilità di cimentarsi nella simulazione del test di ingresso di Medicina, per gli aspiranti camici bianchi; mentre per chi sceglierà il percorso di laurea LUISS, sarà possibile sostenere la prova di ammissione anticipata e assicurarsi l'ingresso nell'Ateneo prima dell'inizio del V anno. 

"L'acronimo LUISS contiene l'iniziale della parola 'Libera', e con le nostre iniziative vogliamo ampliare la libertà di scelta dei giovani, aiutandoli ad aumentare la consapevolezza per il loro futuro, anche attraverso la collaborazione con altre realtà universitarie", dice Paola Severino, Rettore dell'Ateneo.

"Crediamo importante che non sia il digitale a governare il mondo, ma che dovrà essere una nuova generazione di giuristi, economisti, sociologi e politologi, educati a conoscere tutti gli aspetti delle scienze digitali, ad affrontare le sfide dell'innovazione. Per questo, investire anche su questa così stimolante realtà milanese, formando già dai banchi di scuola i giovani talenti, rappresenta l'inizio di un percorso indirizzato ad avere domani una generazione di professionisti capaci di cogliere in anticipo le opportunità del cambiamento".

Lo scorso novembre, al Milano LUISS Hub, sono partiti numerosi progetti di alternanza scuola-lavoro, che, per tutto l'anno, coinvolgeranno oltre 1.000 studenti di 30 licei lombardi, grazie alle partnership con Accenture, Deloitte, Intesa Sanpaolo-Museo del Risparmio, LVenture e ItaliaCamp.

All'interno degli spazi dell'Hub, dotati di tecnologie all'avanguardia con un impianto di domotica di ultima generazione, gli studenti in questi mesi sperimenteranno metodi di formazione innovativi, tra corsi di Coding, Design 3D, Stampa 3D e Robotica, in linea con gli obiettivi del metodo didattico americano che si propone di sviluppare competenze attraverso l'integrazione delle cinque aree disciplinari, le cosiddette STEAM: Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Arte e Matematica.

Nel Milano LUISS Hub attive anche 20 imprese innovative che animano i 280mq dedicati alla "Startup factory" di LUISS Enlabs: l'acceleratore dell'Ateneo con sede a Roma, nato da una joint-venture con la holding LVenture Group, che ha da poco lanciato la prima call internazionale per il settore di lifestyle.

Uno spazio polifunzionale aperto alle idee e alla cittadinanza con le attività del MetaFabLab: il laboratorio dedicato alla manifattura urbana 4.0, che ospita eventi e appuntamenti formativi rivolti al pubblico esterno.

"In meno di tre anni, dall'ideazione alla realizzazione, siamo riusciti a dare una risposta concreta alla crescente richiesta di spazi da parte dei giovani creativi e del mondo dei maker", ha dichiarato l'assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Commercio Cristina Tajani, che ha aggiunto: "Un nuovo spazio urbano che da oggi consente a studenti, startupper, produttori e autoproduttori artigianali di avere un luogo fisico per confrontarsi nel segno dell'innovazione e della creatività, riportando in città la manifattura di nuova generazione e un punto di riferimento per intraprendere utili percorsi di alternanza scuola-lavoro".

LUISS organizza percorsi di orientamento estivi a Roma, che guardano alle professioni del futuro: dalla cybersicurezza, al marketing; dalla scrittura creativa alle nuove frontiere del diritto; tematiche fondamentali affrontate anche nei Corsi di Laurea Triennali e Magistrali dell’Ateneo.