Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Riccardo Zacconi è l'Alumnus LUISS 2018

Il CEO di King è stato premiato dal Comitato Esecutivo LUISS 

56pm

Il Comitato Esecutivo LUISS ha nominato Riccardo Zacconi Alumnus dell’anno 2018.

Il CEO di King, colosso internazionale del gaming online – noto per aver venduto nel 2015 per oltre 5 miliardi di euro il gioco delle caramelle più famoso al mondo, Candy Crush Saga (oltre due miliardi di download) inventato dal suo team – è stato scelto dall'organo composto dalla Presidente LUISS Emma Marcegaglia, dal Vice Presidente Esecutivo Luigi Serra, dal Rettore Paola Severino, dal Direttore Generale Giovanni Lo Storto e dal Prorettore Vicario Andrea Prencipe tra una rosa di candidati proposta dall'Associazione Laureati LUISS (ALL).

Nato a Roma nel maggio del 1967, Zacconi si è laureato in Economia e Commercio alla LUISS nel 1991 con una tesi sul bilancio civilistico tedesco, con il Professor Giovanni Fiori. Dopo diverse esperienze lavorative tra Londra e Monaco, nel 2003 fonda nella capitale inglese King.com, società che sviluppa e produce videogiochi per dispositivi mobili, tra i quali Candy Crush Saga.

"Riccardo Zacconi è il quarto Alumnus premiato dall'Università e da ALL, con l'obiettivo di valorizzare le personalità che hanno studiato nell'Ateneo e che hanno raggiunto rilevanti traguardi professionali in Italia e nel mondo, continuando a tenere in grande considerazione la comunità studentesca LUISS", spiega Daniele Pelli, Presidente di ALL. 

Per festeggiare i successi e l'impegno con l'Università, la Presidente LUISS Emma Marcegaglia e il Presidente ALL Daniele Pelli consegneranno il premio a Zacconi nel corso di una serata speciale, aperta a tutti gli Alumni dell'Ateneo, il prossimo 28 settembre a Roma.

In questa occasione verrà presentata la Reunion dei Laureati LUISS 2018 – dal 28 al 30 settembre nel Campus dell'Università – dal titolo Crafting a shared future. Un evento che riunirà nella Capitale gli Alumni LUISS da ogni parte del mondo per dare vita a nuovi progetti e avviare una riflessione condivisa sul futuro di tre importanti driver: Europaentrepreneurship e open society

ALL, nata  in Italia, è presente nel mondo con i suoi Chapter internazionali a Bruxelles, Londra, New York, Tel Aviv e, da poco, anche a Shanghai, consente agli ex studenti dell'Ateneo di continuare a condividere idee, valori e senso di appartenenza. L'associazione si impegna anche nell'aiutare i laureati LUISS ad ampliare le proprie conoscenze e il proprio network, grazie al confronto di esperienze e percorsi professionali diversi, contando su oltre 35.000 ex studenti presenti in cinque continenti.