Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

LUISS organizza la conferenza Study in China

Un incontro per la promozione dei rapporti di cooperazione tra istituzioni accademiche cinesi e italiane

25pm

Lunedì 11 giugno, LUISS ospita la conferenza Study in China, per promuovere e supportare i rapporti di cooperazione tra istituzioni accademiche e di alta formazione cinesi e italiane. 

L'evento, organizzato da Uni-Italia e da Chinese Service Center for Scholarly Exchange (CSCSE), in collaborazione con LUISS, vede la partecipazione di oltre 50 rappresentanti delle più rinomate Università cinesi, oltre alla presenza di delegati dai principali atenei italiani. 

Il seminario prevede una prima parte volta a tracciare le attuali relazioni di cooperazione tra i due Paesi e una seconda parte dedicata agli incontri bilaterali tra atenei italiani e cinesi, entrambe finalizzate a favorire e rafforzare la mobilità di studenti e ricercatori in ambito scientifico, tecnologico, economico e culturale tra i due Paesi. 

Aprono l'evento:

  • Giovanni Fiori, Delegato del Rettore per le relazioni internazionali con le Università del PRC
  • Roberto Vellano, Vice Direttore Generale della Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
  • Xu Peixiang, Vice Direttore Generale CSCSE
  • Luo Ping, Consigliere per l'Istruzione dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia
  • Alberto Ortolani, Segretario Generale di Uni-Italia

Intervengono:

  • Zhu Xiaoyi, Vice Direttore dell'Istituto per gli Studenti Internazionali Nanjing University
  • Antonino Germanà, Prorettore all'Internazionalizzazione dell'Università di Messina
  • Huang Dingcheng, Direttore dell'Ufficio Studenti Internazionali University of Chinese Academy of Science
  • Sergio Ferrari, Prorettore all'Internazionalizzazione dell'Università di Modena e Reggio Emilia