Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Roberto Ricci: un'idea innovativa per i viaggi di gruppo

Il laureato LUISS ha fondato il primo sito per il noleggio di autobus in Italia 

04am

Il laureato LUISS Roberto Ricci è CEO e Co-founder di Busrapido, il primo sito in Italia per il noleggio di autobus e minubus con conducente, recentemente premiato alla Startup Competition 2018 dei Giovani Imprenditori di Confindustria di Capri, come miglior giovane realtà innovativa del Paese. 

Dopo aver terminato il Corso di Laurea Triennale in Economia e Management, si è iscritto al Corso di Laurea Magistrale in Consulenza Aziendale: "I miei anni alla LUISS sono stati molto costruttivi, l'offerta formativa crea professionisti pronti a lavorare in grandi aziende e società di consulenza sia in Italia che all'estero".

Durante l'Università Roberto era Tesoriere del Board dell'Erasmus Student Network, l'associazione di volontari che si occupano dell'accoglienza e dell'integrazione degli studenti internazionali a Roma: "Organizzavamo molte attività culturali per rafforzare quel senso appartenenza a una comunità che già si respirava, e i viaggi di gruppo sono sempre stati i momenti ideali per conoscersi meglio".

"Dopo alcuni viaggi io e Gabriele Saija - il ragazzo con cui ho fondato Busrapido - ci siamo resi conto di quanto fosse difficile il processo di prenotazione di un pulman: non esisteva un sito dove fosse possibile prenotare un autobus con pochi click e così lo abbiamo costruito noi". 

Busrapido, fondato nel 2016, ha l'obiettivo di rendere semplice e veloce il processo di organizzazione del trasporto di gruppo.

"Il percorso in LUISS mi ha dato gli strumenti e la forma mentis per poter affrontare al meglio questa avventura. Gli studenti sono seguiti in modo eccezionale, unendo la formazione accademica a quella professionale attraverso le iniziative proposte puntando molto sulle soft skills". 

Tra le esperienze che Roberto ricorda con maggiore piacere, c'è sicuramente quella del Programma Erasmus di sei mesi in Olanda, il percorso all'interno dell'incubatore universitario i-Lab LUISS, il viaggio in Irlanda organizzato dal Career Services alla scoperta di colossi come Google e Airbnb e la visita in Israele con l'Associazione Laureati LUISS per approfondire la conoscenza dell'ecosistema delle strartup del Paese. 

Ci sono state anche figure particolarmente importanti, che hanno avuto una particolare influenza sul suo percorso:"Il Direttore Generale Giovanni Lo Storto e il Presidente dell'Associazione Laureati Daniele Pelli che ci hanno incoraggiato e supportato sin dalla nascita del progetto e il Professor Maximo Ibarra, con cui ho avuto la possibilità di scrivere la tesi di laurea sperimentale su quello che poi è diventato Busrapido". 

Secondo Roberto, il valore aggiunto dell'Ateneo risiede proprio nell'insieme delle iniziative extra-curriculari proposte da LUISS, che la rendono "una bellissima realtà, un vero e proprio melting pot dove ho potuto fare amicizia con ragazzi provenienti da 37 Paesi".