Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Arte e Ambiente

Arte e Ambiente
Se hai a cuore i problemi della sostenibilità ambientale e svolgi (o hai svolto) una qualche attività pratica d’impegno etico-sociale sull’argomento (associazioni, volontariato, iniziative promozionali), invia la tua richiesta di partecipazione al Workshop internazionale Arte e Ambiente che si terrà il 1 marzo 2014 a partire dalle ore 10.00 nell'Aula polivalente della sede LUISS di Viale Romania.

Il tema prescelto sarà presentato attraverso la proiezione del documentario Ultima Chiamata sui problemi della sostenibilità ambientale, che stimolerà riflessioni ed estro creativo da mettere in pratica in aula: la visione del documentario, prevista per venerdì 28 febbraio 2014 alle ore 18.00 presso l'Aula polivalente della sede LUISS di Viale Romania, è propedeutica e dunque obbligatoria per la partecipazione al workshop.

L’attività sarà svolta in lingua inglese dalla Prof.ssa Claudia Sbrissa, visiting artist e docente presso la St John’s University, che metterà alla prova la tua creatività artistica attraverso l’uso di materiali di riciclo come già sperimentato in altri progetti internazionali.

I progetti realizzati saranno oggetto di un’esposizione e i manufatti prodotti saranno donati ad un’organizzazione di volontariato sostenuta dalle associazioni studentesche LUISS.

Per iscriversi è necessario inviare una email all'indirizzo attivitaculturali@luiss.it  entro il 21 febbraio 2014 specificando nome e cognome, numero di matricola, numero di cellulare e inviando una breve descrizione dell’attività pregressa.

La partecipazione è prevista per i primi 30 iscritti, per numero d'ordine, con profilo pertinente.

Al termine del workshop verrà rilasciato un attestato di frequenza per uso curricolare e utile ai fini delle procedure di selezione per merito nei bandi di concorso dell’Ateneo.

Il backstage