Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Iscrizione cautelativa

Per coloro che dovrebbero iscriversi nell’a.a. 2018-2019 ed intendono laurearsi nella sessione straordinaria dell'anno accademico 2017-2018 non è previsto il rinnovo dell'iscrizione entro i termini indicati nel calendario (31 dicembre 2018); è necessario presentare entro il 16 novembre 2018 la domanda di iscrizione cautelativa su cui andrà apposta una marca da bollo da 16,00 euro.

Possono presentare la domanda cautelativa soltanto gli studenti che abbiano consegnato il modulo di assegnazione titolo tesi e che, al termine della sessione autunnale degli esami di profitto a.a. 2017-2018 (13 ottobre 2018), debbano sostenere un massimo di 5 esami (ad esclusione di: tirocinio, corsi liberi ed altre attività).

Qualora lo studente non riuscisse a laurearsi entro la sessione straordinaria è tenuto a rinnovare la sua iscrizione all’a.a. 2018-2019 versando la prima e la seconda rata del contributo unico e la tassa regionale. Con la presentazione della domanda cautelativa il termine d’iscrizione all’a.a. 2018-2019 s’intende posticipato e pertanto non è prevista alcuna indennità di mora fino al 28 febbraio 2019. La terza rata dovrà essere regolarmente corrisposta entro il termine del 29 marzo 2019.

Gli studenti che presentano domanda d’iscrizione cautelativa non possono apportare alcuna modifica al proprio piano di studi, né inserire corsi liberi.