Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

LUISS Guido Carli

Logo LUISS

Croce Rossa Italiana

NON SONO PIU' DISPONIBILI POSTI PER QUESTA OPPORTUNITA'

  • Durata di svolgimento delle attività: 2 settimane di campo dal 20 luglio – 1 agosto 2018.
  • Sedi e periodo di svolgimento delle attività: Messina 

Croce Rossa Italiana, la quinta società nazionale del Movimento a formarsi, ha sempre rivolto grande attenzione alle necessità e alle vulnerabilità delle comunità quotidianamente servite.  

La CRI, che da sempre si schiera al fianco dei più vulnerabili, è in prima linea nel rispondere all'emergenza migrazioni, garantendo sostegno e protezione a tutti gli esseri umani che sono costretti ad abbandonare la propria terra alla ricerca di un posto sicuro, attraversando il mare e tutte le sue minacce, fin troppo spesso mortali.

Gli studenti che avranno il piacere di conoscere il mondo della CRI grazie al progetto VolontariaMENTE, vestiranno per due settimane i panni dei Volontari CRI della Sicilia, vivendo l'esperienza dell'accoglienza, dell'assistenza e dell'integrazione dei migranti salvati nelle acque del Mediterraneo. 

In particolar modo, vivranno le emozioni legate alle operazioni di sbarco dei migranti presso i porti siculi; svolgeranno attività presso i Centri di Accoglienza per Stranieri presenti sul territorio di Messina, dal servizio di alfabetizzazione e conoscenza base della lingua italiana, alla promozione di stili di vita sani e sicuri e all'organizzazione di giornate a tema che facilitano lo scambio e il dialogo interculturale. 

Gli studenti verranno coinvolti nelle fasi di preparazione e svolgimento dell’attività “FaceToFace” al fine di conoscere non solo la persona migrante dal punto di vista giuridico, ma di instaurare un dialogo alla pari tra giovani che, seppur con un vissuto diverso alle spalle, hanno sogni e prospettive future che superano i confini della propria patria. 

Saranno, inoltre, coinvolti nei laboratori ludico-educativi per i bimbi migranti ospiti del CAS e parteciperanno alla diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche con i genitori dei piccoli.

E ancora: attività di inclusione delle persone migranti nel territorio, attraverso l'organizzazione di cene multietniche e di giornate di conoscenza della città di Messina e dintorni, in cui gli ospiti dei Centri di Accoglienza, accompagnati dai Volontari, faranno da Cicerone agli studenti coinvolti nel progetto. 

Inoltre, gli studenti LUISS sperimenteranno l'attività Migrant4aDay: "com’è la vita delle persone migranti che arrivano in Italia? Se fossi al suo posto quali sarebbero i tuoi bisogni? Un giorno per vestire i panni degli altri, una vita per costruire un mondo senza confini e pregiudizi."

Ma la loro esperienza siciliana non si limiterà solo a quel che riguarda le migrazioni! Per vestire davvero i panni dei Volontari CRI, scoprire tutto quello che è racchiuso nell'emblema della Croce Rossa e cosa ciò rappresenta per chi l'ha scelto come stile di vita, saranno organizzate delle giornate e degli eventi formativi riguardanti “Our Vision and Mission”, con la presentazione della FICR, della storia e azione della CRI; un workshop “Giovani in Azione” per fare insieme un’analisi del ruolo e delle potenzialità della Gioventù partendo dai bisogni del singolo e della sua crescita personale per arrivare al concetto di cittadinanza attiva, passando per i concetti fondamentali di gruppo, leadership e advocacy; giornate di formazione sul Diritto Internazionale Umanitario, seguite dall'organizzazione del Raid Cross; workshop inerente l’attività “Migration” con simulazioni. 

E ancora tantissimi altri argomenti peculiari della CRI: workshop sulla Cooperazione Internazionale; elementi e concetti base di primo soccorso; partecipazione alle attività di Unità di strada e distribuzione pasti alle persone indigenti del territorio; attività rivolte ai giovani dei centri di aggregazione giovanile in aree a rischio; attività di inclusione nelle case famiglia del territorio...e tanto altro ancora!

Tutto ciò succederà in una delle location più affascinanti del mondo: la bella isola della Sicilia, ricca di storia, cultura, tradizione e natura. I partecipanti, grazie alla collaborazione dei Comitati CRI della Sicilia, avranno la possibilità di visitare l'isola e conoscere diverse realtà all'interno della regione, scoprendo anche come l'associazione operi sul territorio senza dimenticare uno dei suoi fondamentali principi: l'Unità.

    

Sito Web