Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Luiss Guido Carli

Logo Luiss

Partecipanti all'incontro del 18 febbraio 2016

Terrorismo: fonti di finanziamento e l’esperienza italiana

Paola Severino

Professore di diritto Penale e Prorettore vicario LUISS


Luigi Soreca

Laureato LUISS in Giurisprudenza, dal 1992 ha lavorato presso il Ministero dell’Interno prima di approdare nel 2001 nella Commissione Europea, dove è stato dapprima Capo delle unità in carica per le politiche strategiche e gli affari internazionali nel DG JAI poi Capo delle Unità in carica per la cooperazione tra le forze di polizia nel DG HOME. Nel maggio del 2014 viene nominato Direttore del Direttorato per la Sicurezza Interna sempre all’interno del DG HOME.


Silvio Gonzato

Funzionario del Parlamento Europeo dal 1988, è stato dapprima Capo del Segretariato del Comitato per gli affari esteri del Parlamento, fornendo supporto al Direttore del Comitato stesso riguardo l’organizzazione del comitato e i suoi contatti con le altre istituzioni europee, in particolare con il Servizio Europeo per l’Azione Esterna. Attualmente è il Direttore della sezione Diritti Umani e Democrazia presso il Servizio Europeo per l’Azione Esterna.


Caterina Chinnici

Laureatasi in Giurisprudenza a soli 21 anni, entra in magistratura nel 1979, divenendo pretore prima ad Asti e poi a Caltanissetta. Nel 1995 diviene Procuratore della Repubblica, prima presso il tribunale dei minori di Caltanissetta (fino al 2008) e poi a Palermo. Nel 2002 è vice-presidente della Commissione per le adozioni internazionali presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nel 2012 viene nominata capo del Dipartimento per la giustizia minorile dall’allora Guardasigilli Paola Severino (e riconfermata l’anno successivo da Annamaria Cancellieri). Nel 2014 viene eletta Parlamentare Europeo nelle liste del Partito Democratico.


Giovanni Buttarelli

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, entra in magistratura nel 1989, divenendo Consigliere presso l’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, collaborando con diversi ministri nella stesura di misure negli ambiti del diritto penale, della procedura penale e protezione dei dati. Dal 1990 è stato membro di diverse commissioni e gruppi di lavoro del Consiglio d’Europa (partecipando alla negoziazione e alla stesura della direttiva europea in materia di protezione dei dati). Dal 1997, inoltre, ha assunto la funzione di Segretario Generale presso l’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali e nel 2014 ha assunto il ruolo di Garante Europeo per la Protezione dei Dati.


Alessandro Cortese

Laureatosi in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza di Roma, accede alla carriera diplomatica nel 1986 . Dopo aver svolto importanti incarichi a Roma, Pretoria e Bruxelles diviene presidente il Gruppo di Lavoro del Consiglio per la Politica estera e la Sicurezza Comune durante le Presidenza Italiana della UE nel primo semestre del 1996.  A Bruxelles svolge ancora incarichi presso il Segretariato Generale del Consiglio dell’Unione Europea come responsabile dell’ufficio “Balcani Occidentali” dal 1999 al 2000. Nel 2002 diviene Ministro Consigliere presso l’Ambasciata d’Italia a Ottawa e dal 2008 Ministro Plenipotenziario. Nel 2012 viene nominato Rappresentante Permanente dell’Italia presso il Comitato Politico e di Sicurezza dell’UE.


Brigadier General Dionigi Maria Loria

Diplomatosi presso l’Accademia Militare di Modena nel 1980, ha avuto una brillante carriera da ufficiale che lo ha condotto ad essere, nel 1991, Ufficiale Tecnico e Vice Comandante del Nucleo Elicotteri dell’European Community Monitor Mission e successivamente, nel 1995, assegnato al Comando dell’Allied Command Europe Mobile Force. Dal 2002 al 2006 presta servizio presso lo Stato Maggiore dell’Esercito-Ufficio Pianificazione con l’incarico di Capo Sezione Attività Internazionali. Dopo la promozione a Colonnello, nel 2008 è impiegato in Libano nell’ambito dell’Operazione UNIFIL quale Comandante del Gruppo Supporto di Aderenza. In seguito è assegnato al Comando dell’Allied Rapid Reaction Corps in Gran Bretagna con l’incarico di Assistant Chief of Staff Combat Service Support Plans. Dal marzo del 2013 è Director of Logistics dell’European Union Military Staff (EUMS).


Stefano Stefanini

In carriera diplomatica dal 1974 al 2013, l’Ambasciatore Stefano Stefanini è stato Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Rappresentante Permanente d’Italia alla NATO e Ministro con funzioni vicarie all’Ambasciata d’Italia a Washington. Ha prestato servizio a New York, Nazioni Unite; Mosca; Washington; Perth, Australia Occidentale.
L’Ambasciatore Stefanini ha sviluppato una diretta esperienza e conoscenza della politica estera americana e relazioni transatlantiche; delle questioni di sicurezza internazionale, di politica militare e di cooperazione con l’industria della difesa; di rapporti con la Russia.
Come Consigliere Diplomatico dall’ottobre 2010 al luglio 2013, egli ha regolarmente fornito al Presidente Napolitano analisi e valutazioni sull’attualità internazionale ed europea e sulle questioni di sicurezza e ha organizzato le attività internazionali del Capo dello Stato, comprendenti le celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia nel giugno del 2011 e oltre 30 visite all’estero, fra cui Pechino, Gerusalemme, Parigi, Berlino, Washington, Varsavia, New York.

Attualmente Senior Advisor to the Podesta Group, Washington; Nonresident Senior Fellow of the Brent Scowcroft Center for International Security, Atlantic Council, Washington; opinionista su affari internazionali su La Stampa, Torino.


Vincenzo Grassi

Laureatosi in Giurisprudenza presso l’Università di Napoli nel 1982, entra in carriera diplomatica nel 1984. Dal 1987 al 1990 è Secondo e poi Primo Segretario al Cairo e poi Primo Segretario commerciale presso la Rappresentanza Permanente presso la CEE a Bruxelles dal 1990 fino al 1994. Dal 1998 al 2002 è Consigliere a Parigi incaricato della Stampa e degli Affari culturali ed europei, successivamente, fino al 2004, è Capo della Task Force per la Presidenza dell’Unione Europea presso la Direzione Generale per l’Integrazione Europea. Nel 2005 viene nominato Ministro Plenipotenziario. Dal 2007 al 2012 è Rappresentante Permanente Aggiunto presso l’Unione Europea. Dal 2013 al 2014 assiste il Ministro per gli Affari Europei Enzo Moavero Milanesi nell’attività di preparazione del semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea (secondo semestre del 2014). Nel 2015 Viene Nominato Ambasciatore d’Italia presso il Regno del Belgio. È stato nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2008.


Gianfranco Dell'Alba

Laureatosi cum laude all'Università La Sapienza di Roma nel 1979, nel 1980 è divenuto Funzionario del gruppo TDI al Parlamento Europeo, mentre dal 1982 al 1984 è stato Funzionario del programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo a Ginevra. Nel 1989 è divenuto Vicesegretario generale, poi nel 1992 Segretario generale del gruppo dei Verdi al Parlamento europeo. Dal 1994 al 2004 ha ricoperto l'incarico di Deputato presso il Parlamento Europeo e dal 2006 al 2008 diventa Capo di Gabinetto del Ministro per le Politiche europee Emma Bonino. Dal marzo 2009 è Direttore della Delegazione di Confindustria presso l'Unione Europea a Bruxelles.