Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Luiss Guido Carli

Logo LUISS

Modalità di partecipazione

Per partecipare al programma

Gli studenti dovranno consultare la lista di Università possibili destinazioni per il semestre Free Mover.

Un’application form sarà compilabile dal 8 aprile al 12 maggio  2019 per il primo semestre e dal 16 settembre al 20 ottobre 2019 per il secondo semestre.

Gli studenti potranno scegliere un massimo di n.3 università in ordine di preferenza.

Gli studenti interessati al programma dovranno seguire gli step qui di seguito:

  1. Verificare di possedere il numero dei crediti minimi (inserire link di riferimento )  richiesto per la partecipazione al programma.
  2. Selezionare dalla lista le sedi di possibili destinazioni (o proporre sedi alternative).
  3. Verificare che l’offerta formativa delle Università di interesse sia compatibile con il proprio piano studi.
  4. Verificare la compatibilità fra le scadenze delle Università prescelte e quelle interne della Luiss.
  5. Assicurarsi di possedere tutti i requisiti richiesti dall’Università (compresi i requisiti linguistici comprovati da relative certificazioni, ove richiesto).
  6. Reperire tutte le informazioni (accettazioni studenti free mover/visiting student/guest student, modulistica, requisiti, costi, etc…) direttamente dalle Università prescelte, gestendo in autonomia la sottomissione della candidatura presso l’Università straniera.
  7. Compilare l’application Luiss online presentando la propria proposta di corsi da seguire all’estero tramite il modulo proposta di riconoscimento.

Per i corsi a scelta previsti dal piano studi Luiss, lo studente non dovrà proporre l’equivalenza con un corso presente nell’ offerta accademica della sede estera. Sarà necessario verificare che il corso selezionato dall’offerta accademica all’estero sia coerente con il percorso di studi previsto in Luiss. Tali corsi verranno registrati in carriera con il titolo originale e la dicitura “esame svolto all’ estero”.

Qualora ci si stia iscrivendo al programma per soggiornare presso una sede non inclusa nella lista delle potenziali destinazioni, è responsabilità dello studente contattare il docente delegato prima di compilare l’application online, per accertarsi che la nuova sede proposta sia approvata.

Tra il 3 e il 23 giugno per le mobilità di primo semestre, e fra il 4 e il 22 novembre per le mobilità di secondo semestre, tutti gli studenti candidati riceveranno via e-mail il responso circa l’ammissione  al programma e l’approvazione della proposta di riconoscimento del piano di studi.

Durante il periodo all’estero

All’arrivo presso la sede estera è responsabilità degli studenti verificare che i corsi selezionati dall’Italia vengano effettivamente erogati e che soprattutto non vi siano sovrapposizioni con gli altri corsi indicati nel piano di studio da sostenere all’estero. In caso di eventuali problematiche, lo studente, entro due settimane dall’inizio dei corsi potrà proporre una modifica degli esami da sostenere, inviando una e-mail al docente delegato del proprio Dipartimento avendo cura di inserire in copia l’ ufficio free mover.

Al ritorno in Luiss

Dopo circa un mese dal rientro dello studente in Luiss, le università straniere faranno pervenire, a mezzo posta o via email, la Certificazione degli Esami (Transcript of Records). L’Ufficio Luiss Free Mover si occuperà della conversione dei voti.

Se nei Transcript of Records risultassero corsi non approvati prima della partenza degli studenti oppure durante il soggiorno con la richiesta di modifica, essi non potranno essere riconosciuti.