Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Luiss Guido Carli

Logo Luiss

Presentazione

Classe: LM62-Scienze della Politica

stud47.jpg

  • Relazioni internazionali
  • International Relations (in lingua inglese)

Il corso di laurea magistrale in “Relazioni internazionali” intende formare una professionalità caratterizzata dall’approccio interdisciplinare all’analisi dei fenomeni, tipica del laureato in Scienze politiche, coniugata con la capacità di controllare la dinamica internazionalistica delle problematiche, in una prospettiva ormai tendenzialmente globale dei rapporti. I laureati in “Relazioni internazionali” dovranno pertanto unire a una solida formazione di base, tanto di tipo metodologico quanto di natura culturale-professionale, una capacità approfondita di ricerca dei nessi istituibili tra i vari fenomeni giuridici, economici e storico-politologici insieme a una capacità di gestione e di organizzazione del lavoro in ambiti multiculturali e multilinguistici. Tale specifica professionalità va pertanto integrata e sorretta da una padronanza di più lingue, non solo di paesi europei, ai fini della comunicazione tanto tecnica quanto relazionale.  

La didattica integra le forme tradizionali (didattica frontale) con modalità in cui è richiesta una maggiore partecipazione e responsabilizzazione dello studente. Allo studente sarà richiesto di perfezionare le capacità di parlare in pubblico (mediante l’organizzazione di simulazioni di casi, la presentazione di papers, la partecipazione a dibattiti coordinati da esperti esterni etc.); di organizzare e gestire lavori di gruppo (stimolando la proattività, coordinamento delle risorse, le tecniche di supervisione del lavoro e di gestione del tempo, l’assunzione di responsabilità, la ricerca di soluzioni innovative alle problematiche, la flessibilità del ragionamento, capacità di adattamento a contesti multi tematici, multi linguistici, multiculturali, la risposta rapida ai cambiamenti e l’attitudine negoziale). Valore aggiunto in ambito didattico sarà costituito da testimonianze di funzionari internazionali, diplomatici, manager di impresa.

Ruolo centrale è quello riservato alla tesi di laurea che, a differenza dell’elaborato triennale, richiede specifiche caratteristiche di originalità e approfondimento, da realizzarsi attraverso una ricognizione compiuta ed esaustiva del panorama teorico (nazionale e internazionale) in cui si pone l’oggetto di studio con una sua analisi approfondita e sperimentale con un potenziale raccordo con il mondo del lavoro.

Modalità di ammissione

Per accedere alla prova di ammissione alle Facoltà LUISS Guido Carli, consultare il sito:  http://www.luiss.it/it/ammissione/