Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Luiss Guido Carli

Logo Luiss

Percorso formativo in collaborazione con lo Stato Maggiore dell'Esercito – Multinational Battle Group West Joint Enterprise Kosovo Summer School

Il percorso si rivolge a tutti gli studenti iscritti, per l’a.a. 2018-2019, al I o al II anno di tutti i Corsi di Laurea Magistrale dei Dipartimenti di Scienze Politiche, Economia e Finanza, e Impresa e Management o al IV e V anno del Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza.

Obiettivo del percorso formativo, svolto in collaborazione con lo Stato Maggiore dell’Esercito (SME) e completamente gratuito per gli studenti LUISS, è quello di fornire agli studenti le conoscenze di base relative alla pianificazione, conduzione e gestione di una missione operativa in un teatro di cooperazione, in questo caso il Kosovo.

Il percorso prevedrà due parti.

Una prima parte di formazione intensiva, della durata complessiva di 60 ore strutturate in 10 giorni consecutivi, in cui gli studenti saranno inseriti nel programma di addestramento per i militari che poi partiranno per il teatro operativo.

In questa fase gli studenti saranno formati:

  • sulla conoscenza degli aspetti essenziali che costituiscono il «core business» dell’E.I. (missioni, compiti, addestramento);
  • su tematiche concernenti la pianificazione tattica, condotta e gestione di una missione operativa;
  • su nozioni afferenti all’Etica & Leadership;
  • sulle competenze comportamentali necessarie per affrontare l’esperienza (teamwork, comunicazione, stress management, negoziazione);
  • sugli aspetti legali nelle Operazioni Militari all’estero;
  • su come favorire il coordinamento e la cooperazione tra la componente militare e le organizzazioni civili presenti nel territorio interessato, con particolare attenzione alla popolazione locale, alle Autorità, alle organizzazioni nazionali (OG), alle organizzazioni internazionali (OI) e non governative (ONG), con lo scopo di implementare e mantenere la piena cooperazione tra i militari e la componente civile e creare in questo modo le condizioni necessarie a favorire il buon esito della missione;
  • sulla cultura del Paese ove si svolge la missione per meglio comprendere la mentalità, le usanze e le prassi di culture diverse, nonché per capire in che modo la nostra cultura viene a sua volta considerata;
  • sugli aspetti legati alla comunicazione in loco per assicurare che le comunità locali abbiano una chiara comprensione del mandato della missione e dei suoi compiti.

Questa prima parte terminerà con una esercitazione finale che consisterà in una simulazione di scenario operativo in cui gli studenti verranno coinvolti in due giorni di outdoor e sperimenteranno attraverso un gioco di ruolo molto coinvolgente una situazione di crisi verosimile che dovranno gestire applicando le competenze apprese nelle due settimane precedenti di formazione.

La formazione sarà caratterizzata da una forte interazione con il personale militare e ricostruirà i principali “step” di una attività di approntamento per una missione in teatro operativo. Al termine, sarà prevista una fase di revisione strutturata che consentirà ai partecipanti di riflettere su quanto appreso sia in termini di competenze tecniche, che in termini di comportamenti agiti durante l'esercitazione.

La seconda parte del percorso prevede invece la visita nel teatro di cooperazione in Kosovo nell’ambito della Multinational Battle Group West Joint Enterprise Kosovo. Gli studenti partiranno e, viaggiando su mezzi militari, raggiungeranno il Kosovo e potranno partecipare alle attività condotte in loco.

La durata complessiva della parte di formazione si svolgerà  nella sede dello Stato Maggiore dell’Esercito di Cesano.

La fase italiana a Cesano si svolgerà dal 16 settembre al 27 settembre (sabato 21 e domenica 22 esclusi). 

Agli studenti sarà garantito vitto, alloggio e trasferimento dalla LUISS (con navetta in partenza il lunedì 16 e 23 settembre mattina e rientro il venerdì pomeriggio) nelle strutture messe a disposizione dallo Stato Maggiore dell’Esercito senza che ne derivino spese a loro carico

La visita sul teatro operativo del Kosovo è prevista dal 2 ottobre (partenza da aeroporto di Pisa,) al 22 ottobre (in aeroporto di arrivo Pisa –), con partenza e rientro con mezzi militari messi a disposizione da SME. E’ altresì possibile che la date subiscano variazioni sulla base di sopraggiunte ed improrogabili esigenze di carattere logistico-operativo disposte dall’Ente competente in ambito Difesa. Gli aerei partiranno da Pisa (per il rientro è ancora da definire con certezza), dove gli studenti saranno accompagnati con mezzi militari senza nessun costo a loro carico. Una volta in Kosovo, gli studenti saranno ospitati nelle strutture messe a disposizione da SME che garantiranno loro vitto e alloggio per tutta la permanenza.

Per il percorso è previsto il riconoscimento di 4 Crediti Formativi Universitari previsti dal proprio piano di studi per “Altre attività”.

Si specifica inoltre che:

  • affinché i Crediti Formativi Universitari siano riconosciuti, sarà necessario aver partecipato ad almeno 8 delle 10 giornate di formazione ed aver partecipato alla missione in Kosovo;
  • è possibile partecipare al percorso anche senza richiedere il riconoscimento dei crediti Formativi Universitari; gli studenti, all’atto dell’iscrizione, dovranno indicare se intendono o meno acquisire i CFU per Altre Attività; dal riconoscimento dei CFU sono esclusi gli studenti iscritti, per l’a.a. 2018/2019, al I o al II anno di uno dei Corsi di Laurea Magistrali del Dipartimento di Impresa e Management;
  • sono disponibili al massimo 20 posti; la selezione dei partecipanti avverrà sulla base di criteri di merito e motivazionali, e si svolgerà in due fasi; una prima fase di screening delle candidature sulla base della documentazione prodotta, ed una successiva di colloquio individuale; la commissione valuterà chi ammettere alla fase di colloquio sulla base del numero di adesioni e della documentazione ricevuta; il numero massimo di partecipanti si riferisce agli studenti provenienti da tutti i Corsi di Laurea interessati;
  • il percorso sarà attivato a condizione che venga raggiunto un numero minimo di partecipanti;
  • le attività di formazione si svolgeranno in lingua italiana;
  • il percorso è aperto indistintamente a maschi e femmine di qualsiasi cittadinanza; l’ammissione è subordinata alla necessarie autorizzazioni rilasciate dal teatro operativo;
  • per poter partecipare è necessario essere in possesso di un passaporto valido, con validità di almeno 6 mesi dalla fine del percorso, e presentare un certificato medico che attesti lo stato di buona salute, da presentare direttamente a SME il primo giorno di attività

Per aderire all’iniziativa sarà sufficiente inviare una e-mail a exitools@luiss.it, nel periodo compreso trail 3 ed il 5 luglio 2019 indicando:

  • nome e cognome
  • matricola
  • Corso di Laurea a cui si è iscritti
  • anno di corso
  • cittadinanza
  • n. passaporto
  • data di scadenza del passaporto
  • luogo e data di nascita
  • se si vuole o meno acquisire i CFU per Altre Attività attraverso la partecipazione al percorso (dal riconoscimento dei CFU sono esclusi gli studenti iscritti, per l’a.a. 2018-2019, al I o al II anno di uno dei Corsi di Laurea Magistrali del Dipartimento di Impresa e Management); 
  • lettera motivazionale
  • certificato degli esami sostenuti.

I colloqui di selezione sono previsti nelle giornate del 15, 16 e 17 luglio sulla base della eventuale convocazione che verrà inviata tramite email a valle dello screening delle candidature pervenute.

Non saranno prese in considerazione le richieste incomplete dei dati indicati, o che perverranno al di fuori del periodo indicato.